“Detesto i fallimenti, figuriamoci se ti concedo il divorzio”       Milano negli anni della crisi. Milano che gioca a golf e fa girare denaro. Tanto denaro. Un costruttore che riduce in briciole affari e palazzi mentre sua moglie, capitana d’industria, la polvere la fa invece mangiare al marito. Milano dolceamara. Quel parvenu dell’edilizia, tutto retorica e convenzionalismi, non costruisce niente se non debiti, ma la consorte – un bel giorno – rifiuta di ripianarli. E ribalta la situazione. Invece della sua firma per la fidejussione, pretende e ottiene quella dell’uomo alla cessione dell’azienda. A quel punto il maldestro […]