“Dumbo” vola sulle ali della speranza in un mondo senza maltrattamenti

du4du1du3

Fu un buffo capovolgimento di lettere a battezzare quel piccolo. Lo chiamavano Jumbo finché una scossa ai caratteri mobili della locandina trasformò in D l’iniziale. E da quel giorno l’elefantino con le orecchie smisurate da assomigliare ad ali divenne Dumbo. Nato in cattività, nelle gabbie di riposo di un modesto circo di provincia nell’America profonda del Missouri, voleva la sua mamma. Come qualsiasi cucciolo del mondo a due o quattro zampe. Ma il mondo degli umani non ha mai avuto il dovuto rispetto per gli animali e il vagone dove il piccolo aveva visto la luce era ancora di quei […]

  

“Widows” tra politica e criminalità Chicago balla il valzer delle rivoltelle

wid2wid

Chicago profonda odora di antiproibizionismo logoro. Ai confini tra malavita e vita quotidiana, i banditi non sono più i grandi burattinai degli alcolisti di una volta. Vivono tra le pieghe del commercio e quelle del sesso coniugale. Pianificano assalti. Dormono sonni più o meno tranquilli. Poi il sistema va in tilt. La metropoli inghiotte politica e crimine. Compromessi e intrallazzi. E la scena cambia. Tre donne restano vedove lo stesso giorno alla stessa ora. La colpa è del mestiere non proprio ineccepibile dei loro maritini. Sono rapinatori e finiscono «esodati» sotto i proiettili della polizia cittadina. Alle consolabilissime mogliettine lasciano […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019