A questo mondo non puoi scegliere di non soffrire, ma puoi scegliere per chi soffrire.         Hazel Grace ha un problema. E soltanto sedici anni. “Vorrei che si risolvesse ascoltando Peter Gabriel…” ma non è questo il caso. Il “problema” è quella subdola malattia che fa schifo perfino nominare. E, anche quando guarisce, impone un pedaggio. Della serie, me ne vado ma mi porto via qualcosa di te. Ad Hazel Grace sottrasse il respiro. Ma quello che la ragazza non sapeva, lo avrebbe imparato vivendo. Quell’accidente orrendo, che le aveva lasciato in eredità uno zaino con il […]