“Sono tornato”, il Duce del Duemila ritrova un’Italia allo sbando

torno3torno2torno1

Chi sono i buoni… E chi i cattivi…       Catapultato nella postmodernità del terzo millennio, attraverso la porta magica che comunica il mondo dei morti con quello dei vivi, il Duce del Duemila ha i sogni e l’ambizione dei tempi che furono. Piovuto dal cielo in divisa militare a pochi passi da una multietnica partita a calcetto tra bambini all’Esquilino, Mussolini fatica a ritrovare se stesso e luoghi che gli furono familiari. Ma soprattutto – sorpresa delle sorprese – tra l’Italia degli anni Venti del Novecento e quella di quasi un secolo dopo non sembrano esserci molte differenze […]

  

“Addio al linguaggio” e addio al pensiero

Non va dipinto ciò che si vede, ma ciò che non si vede. Claude Monet     Non è un film per tutti, Adieu au langage – Addio al linguaggio di Jean Luc Godard, indiscusso maestro della Nouvelle vague già dai tempi di André Bazin e Francois Truffaut con il quale, nel tempo, ebbe più di uno scontro. Oggi Godard è orfano. Sia dell’uno, sia dell’altro. E forse l’assenza di un dialogo, un confronto, è più forte di una malinconia. E’ indubitabilmente solo e nessuno sa se questo sia il motivo di tanto ripiegamento filosofico, tuttavia è chiaro che la […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019