bella1bella2

L’importante è restare sé stessi. Belli nonostante i difetti…   L’autostima è faccenda da psicologi, ma nella tormentata società del ventunesimo secolo è diventata materia da ascensore o perfino da bar sport. E alla bruttina Renée (Amy Schumer) proprio una caduta di sella da uno spinner da palestra cambia la vita. Quando si riprende dal trauma non ha neanche un livido ma le resta la convinzione che un qualche dio dell’Olimpo abbia realizzato il suo sogno. Diventare bellissima. Acquisisce così una sicurezza e una grinta inopinatamente sconosciute e approda come centralinista nella maison di bellezza in mano a Avery LeClair […]