“Red sparrow” tra Russia e America continua un’infinita guerra di spie

sparrow1sparrow3

Gli incidenti? Non sempre sono una fatalità   Dominika aveva una sola passione. La danza. Durò poco come prima ballerina. Il partner la azzoppò cadendole addosso e rompendole una gamba in modo incompatibile con il ballo. L’incidente, che forse non fu incidente ma dolo, fece perdere una stella e regalò ai servizi segreti russi una spia. Controvoglia. Perché la ragazza aveva in testa una cosa sola dopo la vendetta. Dopo aver scoperto che quel partner se la spassava con chi la aveva sostituita. In codice li chiamavano “passeri”. Erano le nuove leve che supportavano il lavoro degli agenti sotto copertura. […]

  

Quell’inganno di “American hustle”: il lato negativo degli Stati Uniti

La gente crede soltanto a ciò cui vuole credere…           Amore e inganno. Amicizia e inganno. O forse inganno e basta. Come dietro ogni piega della vita. Come in ogni piega di una quotidianità individuale o collettiva. Quel leggero confine oscillante tra la verità e ciò che sembra vero. Tra spontaneità e artificio. Quella soglia vacillante e labile che sa di truffa  o di illusione. E la truffa, come l’illusione, al cinema, hanno sempre avuto parti di grande rilievo.  Per American Hustle – L’apparenza inganna di David Owen Russell, il regista che l’anno scorso portò all’Oscar […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019