Il futuro dopo Auschwitz è nascosto nel “Segreto del suo volto” distrutto

Curtains descends Everything ends Too soon, too soon…     Bende coprono un volto. Solo gli occhi guardano. Avanti o forse indietro. Nel baratro che fu. L’Olocausto. O ciò che attende chi si è lasciato alle spalle il clangore dei cancelli di Auschwitz. La morte virtuale si traveste da vita. E di vita. Per tornare laddove una tradotta l’aveva strappata. Quella che doveva essere l’ultima. Ma non lo è stata. Ultimo viaggio, comunque. A suo modo. Addio all’esistenza. Il segreto del suo volto di Christian Petzold è la storia di Nelly, un’ebrea che torna nella natia Berlino distrutta dopo la […]

  

“Non sposate le mie figlie!” Matrimoni fin troppo assortiti…

“Quello che succede nella sua famiglia è normale. E’ la globalizzazione. Anche il mio vescovo è africano… e anni fa non sarebbe successo”.   “Ma che cosa abbiamo fatto al buon Dio”, si domandano i coniugi Verneuil, in preda allo sconforto. Tuttavia la frase che dà il titolo originale al francese Non sposate le mie figlie! di Philippe de Chauveron non risolve un quesito di fondo. Di quale dio, cioè, si tratti. Gesù. Jahvè. Allah. Buddha. O qualche spirito trascendente di confessioni orientali. E francamente le due facce da funerale ai quattro matrimoni delle figlie non chiariscono il mistero. Perché […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2020