cr4cr1cr2cr3

Voglio farcela da solo, non perché sono figlio d’arte   Apollo era morto combattendo. Non era un dio greco, ma a suo modo era pur sempre un dio. E i pugni erano la nobile arte del suo singolare paradiso. Il suo mistero finì  tra i guantoni di Rocky Balboa, uno che ne aveva date più di quante ne avesse prese. E di quel rivale ebbe rispetto anche dopo la sua morte. E il proprio ritiro. Fin quando, alla porta del suo locale, bussò Donny che il cognome se lo era reinventato in Johnson ma era il figlio di Apollo. Sapeva […]