La vetrina dell’home cinema: “Piccole donne” da terzo millennio

Quella portata al cinema subito dopo l’epifania – il film è uscito il 9 gennaio – non è stata un’idea originalissima. La versione di Piccole donne firmata da Greta Gerwig è figlia di numerosi adattamenti del celebre libro di Louise May Alcott che, dal 1933 a oggi, ha avuto molteplici trasposizioni a partire da George Cukor, sempre attentissimo e sensibilissimo al pianeta femminile. L’ultimo esempio di questa folta tradizione è ora disponibile in versione home video targato Universal con una linea blu ray e dvd, ricchissima di contenuti speciali che, in 49 minuti di proiezione parallela, non raccontano soltanto i retroscena […]

  

Le “Piccole donne” di Greta Gerwig, matriarcali e un po’ femministe

Un cuore non si misura da quanto ama ma da quanto è capace di farsi amare. Gli uomini se li era portati via la guerra. Quella che rimaneva nell’America di metà Ottocento durante il conflitto di secessione era una cornice matriarcale con molte regole e poche speranze. Riuscire a raggiungere le ambizioni equivaleva a ingaggiare un’altra piccola grande guerra quotidiana contro pregiudizi e rigori in un’epoca in cui i ruoli erano fissi e le deroghe assenti. O rarissime. Piccole donne racconta questa sfida che, a distanza di un secolo e mezzo, sembra ancora attuale negli anni del #MeToo. Allora, gli abusi […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>