“La caduta dell’impero americano”: l’arte di arrangiarsi dei fuori posto

cad2cad1cad3

Oh, vede, l’intelligenza spesso è un handicap.   Pierre Paul è un buon diavolo, ha 36 anni e non li dimostra, un dottorato in filosofia con la quale fa il fattorino di un’azienda di spedizioni perché è il meglio che c’è sul mercato. In una strana giornata di lavoro, il destino lo mette al momento giusto nel posto sbagliato. Pierre Paul si ritrova sulla scena di una rapina finita male con la borsa del bottino a due passi, due morti sull’asfalto e i banditi in fuga. L’imbarazzo dura pochi secondi. In un attimo Pierre Paul e la sua laurea in […]

  

“Museo”, il valore non è sotto vetro ma è la mancanza del bene perduto

muse2muse3muse1

Nessuno sa quello che ha finché non lo perde.   Il valore del valore. Bisticcio di parole che rischia di rendere il senso di un film perennemente sul pericoloso crinale di essere scambiato per quello che invece non è. Ossia un’opera noiosa e priva di tensione su una rapina andata a segno che lascia però a bocca amara i malviventi. Ebbene si tratta di tutt’altro anche se, in stringatissima sintesi, la trama sarebbe finita lì. Juan e Benjamin, due amici dai tempi dell’infanzia arrivano al punto di rottura delle rispettive vite nel quartiere Satelite di Città del Messico e – […]

  

“La vendetta di un uomo tranquillo”: fucilate in differita al destino

ven1ven2ven3

Doveva essere una rapina come tante. Poi, come tante, è degenerata. Ma gli effetti non finiscono con la solita beffa dei banditi che se la svignano e il palo – in attesa nell’auto pronto per la fuga con il bottino – che si ritrova invece in manette con un bel pacchetto di otto anni sul groppone. Questo è soltanto il prologo. E, se a raccontarlo è uno spagnolo al cinema, il risultato è di quelli con un impatto tutt’altro che trascurabile. Colori e atmosfere sanno di violenza. Ed esplode repentina, benché lungamente meditata. È il mistero dell’uomo tranquillo, il mite che […]

  

“The lesson”: la stimata insegnante che si trasforma in rapinatrice

le5le1le3le2

Scoprirò il colpevole tra voi…   Potrà sembrare un paradosso o forse una provocazione. E, in parte, probabilmente lo è. Invece si tratta della realtà. O, se si preferisce, la verità. Cruda e amara come tante. The lesson di Kristina Grozeva e Petar Valchanov è la storia di una vita nella sua doppia sfaccettatura, professionale e umana. L’insegnante in cattedra  e la donna immersa nella sua quotidianità. Lezioni di inglese e di vita agli alunni finché non è la vita a dare lezioni. I piccoli furti scolastici dei ragazzi non lasciano indifferente quella professoressa che ha un’etica e vuol far valere […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019