“First man”, l’universo infinito e il mondo chiuso di Armstrong

fi2fi1fi3

Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità   Dietro la celebre frase che accompagnò i primi passi di Neil Armstrong sulla luna, da allora rimasta proverbiale, si nascondeva il carattere chiuso e introverso di un padre, impermeabile perfino alla famiglia. Freddo. Razionale. Terribilmente solo, perfino in mezzo alle moltitudini. First man di Damien Chazelle, al quale si devono gli splendidi Whiplash e La la land, è il racconto biografico della vita dell’uomo che per primo mise piede sul satellite della terra. Ne esce un quadro per molti versi sconcertante e sorprendente che permette di conoscere più da vicino […]

  

“Solo Dio perdona” Edipo a Bangkok

-Billy ha violentato e ucciso una ragazzina di sedici anni… -Avrà avuto le sue ragioni       Nella società maschilista e violenta, prevaricante e opprimente tra droga e sfruttamento della prostituzione anche minorile, la “regina” è una donna. Grande burattinaia di un sottobosco alla perenne ricerca di giustizia fra le pieghe di un mondo che giustizia non ha, questa attempata virago possiede un concetto di equità che confina con la vendetta. Siamo a Bangkok, metropoli da 12 milioni di abitanti, in galoppante progresso tecnico, dove però la vita continua a non valere un soldo. Una palestra di pugilato che […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019