“Le donne e il desiderio”, la Polonia che (fortunatamente) non conoscete

donne2donne1

Il confine tra il desiderio nella sua forma di umana ambizione e quello che invece confina con la passione è fragile. Talmente debole da confondersi con facilità nelle sue molte declinazioni, non solo dalla prospettiva molteplice dei traguardi che le protagoniste pongono davanti a sé, ma anche nei diversi soggetti femminili presi in esame. Le donne il desiderio di Tomasz Wasilewski, ambientato in una Polonia post comunista che ha i tratti deteriori del peggior capitalismo, coniuga i casi di quattro protagoniste che incrociano i propri destini in un cammino discutibile e dall’esito interlocutorio. Aspetto comune a tutte la libertà di […]

  

Il senso di Woody per l’amore: “Gigolò per caso” partita a cinque

-Lei ha mai fatto un triangolo… -Nel 1977, durante il blackout. Nessuno ha visto niente, ma è stato piacevole…       Lo chiamano il mestiere più vecchio del mondo. Eppure ha un nome preciso. Si vende se stessi. La propria intellettualità. O i propri corpi. Convinti che, in fondo, a tutti interessino. Talvolta ci si mette anche in saldo. Poi, al momento cruciale, si scopre che l’articolo non è sempre così richiesto. E la mercanzia del caso può tranquillamente restare invenduta. A dispetto della liquidazione. Che insomma vendersi sia tutt’altro che affare semplice e il mestieraccio pretenda invece un’arte […]

  

Il blog di Stefano Giani © 2019