BIG2BIG3BIG5BIG3

Non mi sbaglio. Crollerà tutto.   Erano solo un gruppo di giovani emergenti. Bizzarri e folcloristici quanto basta. E quanto serve. Ma non avendo portafogli vertiginosi di clienti importanti le loro previsioni erano state sottovalutate. La bolla economica che ha acceso la prima gigantesca crisi economica del nuovo millennio è nata sotto gli auspici di una classe di magnati, distratta e superficiale. Convinta della propria solidità. Inattaccabilità. E di un presupposto tutt’altro che scontato come invece si sforzava di credere. Tutti, cioè, avrebbero sempre pagato il mutuo della loro abitazione. Tuttavia, come sosteneva Mark Twain “non è ciò che non […]