UnknownimagesUnknown-1images-2

E’ il gioco delle parti. Vogliono che tu sia un’imbecille sottomessa, il tuo scopo è far credere loro che sia così. E pilotarli a loro insaputa. Maschere di vita. E di finzione. Sul piccolo schermo che plasma sogni a buon mercato e sul palcoscenico di un teatro. Dove la risata è possibile e la genuinità umana, fatta di bastoni buffi e costumi variopinti, ha il sapore ruspante di un sogno che non costa nulla. Un miraggio impossibile nelle mille possibilità di un mondo travolto dal fatuo e dal vuoto. Io Arlecchino di Matteo Bini e Giorgio Pasotti è una commedia […]