wis2wis1wis3

Sono un’attrice. È meglio un giorno sul set – anche se gratis – piuttosto che tanti sul divano di casa. È stato il peggiore, per questo è passato alla storia. Tommy Wiseau – ma nome e cognome sono un mistero, anche se a tutti è noto così – detiene il primato del film universalmente ritenuto il più brutto di sempre. The room uscì nel 2003 e mise d’accordo tutti. Orribile. Ma è bastato per renderlo un cult movie e giustificare il paradosso. Un’opera su di lui, anzi due. Perché The disaster artist è il titolo del libro di Greg Sestero che era nel […]