Due anni dopo averlo esautorato, il Pd richiama Nahum

nahum

Due anni dopo, il Pd rimedia. Era il 7 ottobre del 2016: quel giorno Daniele Nahum era stato sostanzialmente cacciato dalla segreteria del partito di Milano, nel quale era delegato alla Cultura. Molte cose sono cambiate da allora, ma in quei giorni Nahum – coscienza critica del partito – si era visto ritirare quelle deleghe dall’allora segretario Pietro Bussolati. Lo aveva raccontato lui stesso, contestando non tanto la decisione quanto le forme e «lo stile» con cui era stata presa e comunicata, o meglio non-comunicata. «Non mi è arrivata né una telefonata né una email – scrisse allora – tanto […]

  

Boicottare il boicottaggio

maryan

Boicottare i boicottatori di Israele. Un gesto semplice, ma eloquente, in un clima di crescente preoccupazione per gli effetti del Bds, la discussa campagna che contesta lo Stato di Israele promuovendo l’adozione di “misure punitive” in grado di danneggiare la sua economia.  Il boicottaggio può far male simbolicamente. Lo si è visto pochi giorni fa, quando si è saputo che una nota organizzazione che affitta in tutto il mondo camere e case ai turisti ha tagliato fuori circa 200 appartamenti che appartengono a cittadini di Israele in Giudea e Samaria. E’ innegabilmente un punto a favore del Bds, anche se […]

  

La politica italiana di fronte a Israele. La discussione

litta

La politica italiana di fronte alla questione israeliana. Se ne parla con interlocutori di primo piano lunedì sera al Cam Garibaldi a Milano. Il tema è caldo, e come si è visto in occasione della manifestazione “anti-sionista” di domenica – organizzata da settori dal Fronte Palestina con l’Associazione dei palestinesi in Italia –  l’amministrazione comunale di Milano ha una posizione molto equilibrata e molto attenta alle ragioni di tutti. Lunedì prossimi, lontano dalle proteste ideologiche e chiassose, è stata fissata una importante occasione di discussione, con esponenti di partiti diversi con diverso orientamento. Ci saranno Andrea Orsini, parlamentare di Forza Italia, Benedetto Della […]

  

Nella cattedrale di Tunisi: “Non ci sono cristiani qui”

antoniotunisiacopti

La cattedrale di Tunisi è protetta da misure di sicurezza imponenti: agenti armati e sbarre anti-sfondamento. Fanno subito pensare ai jersey comparsi nei centri delle città europee dopo gli attentati terroristici di Nizza e Barcellona. Jersey che devono impedire gli attacchi ispirati alla car jihad, che da anni Israele conosce e paga sulla sua pelle. La chiesa, intitolata a San Vincenzo de’ Paoli e Santa Oliva, è stata costruita sull’area dell’antico cimitero cristiano di Sant’Antonio, il cui culto in città è antico e resiste, come testimoniano gli ex voto ben visibili accanto al portone principale. Il santo che ha legato il […]

  

Cattolici e copti accolgono gli ortodossi russi a Cinisello

cinisello

  Gli ortodossi russi adesso sono di casa a Cinisello Balsamo. La comunità ortodossa fa riferimento alla Chiesa che è guidata dal Patriarca di Mosca e in comunione con le altre Chiese ortodosse. A Cinisello Balsamo risiederà presso la chiesa e i locali in via Engels (zona Cornaggia). Per celebrare questo insediamento, la parrocchia di San Martino, a nome anche delle altre parrocchie cittadine e in unione col Diacono Roberto Pagani, responsabile del Servizio ecumenismo della Diocesi di Milano, con padre Ambrogio Makar domenica ha invitato alle cerimonie di accoglienza, con un momento devozionale nella chiesa di Sant’Ambrogio “per evidenziare il legame con il decanato […]

  

Il re del Marocco contro i “demoni della manipolazione ideologica”

marocco

L’integralismo è soprattutto un problema dei Paesi arabo. Il proliferare di un’ideologica confessionale e oscurantista non è una minaccia solo per gli Stati e la società europee, ma anche per il mondo islamico.  Le élite più illuminate ne sono consapevoli. E il re del Marocco è impegnato contro quelli che ha definito “i demoni della manipolazione ideologica” e le “forze sovversive”. Di questo impegno, di questa consapevolezza, dà conto la Coreis, la Comunità religiosa islamica di via Meda, che ha dato prova di grande impegno nel dialogo, tanto da godere oggi di una riconosciuta considerazione presso le istituzioni. (A sinistra Abd al-Aziz Uthman al-Twaijri, direttore […]

  

Abramo e Ambrogio, uno sguardo da Milano sul mondo

fotogramma - giannoni - PREGHIERA IN DUOMO

Non più uno sguardo su Milano, ma da Milano sul mondo. Sul mondo delle “civiltà” e delle religioni che si incontrano, coesistono e a volte convivono. Questo blog cambia. Lo fa dopo anni dedicati alla vita della città e dei suoi Municipi, fulcro della Milano politica e sentinelle sulla vita dei quartieri. Da oggi cambierà la prospettiva, il suo raggio d’azione, il tema e anche il nome: Abramo e Ambrogio, questo il nuovo. Abramo è il primo dei patriarchi, capostipite del popolo ebreo e di quello arabo. E Ambrogio, dottore della Chiesa, un gigante del pensiero teologico, simbolo di Milano tanto […]

  

Nuova biblioteca al Lorenteggio, nel 2020 al via il cantiere

biblioteca lorbibliolor2

Dovrebbero partire nel 2020 i lavori per la nuova biblioteca, che cambierà il volto del Lorenteggio.  I vincitori del bando di concorso internazionale lanciato dal Comune  dovrebbero presentare il progetto definitivo tra la fine dell’anno e i primi mesi del 2019. Poi Palazzo Marino aprirà la gara di appalto per i lavori e quindi si dovrebbe partire con il cantiere. Costo dell’opera circa 6 milioni di euro finanziati dall’amministrazione comunale, anche se la biblioteca rientra nel grande progetto di riqualificazione del Lorenteggio, quartiere all’estrema periferia sud ovest  finanziato anche dalla Regione Lombardia. Sono in fase di abbattimento in questi giorni […]

  

Gli abusivi del Soy Mendel tornano a occupare

soy mendel

Tornano i prepotenti. Tornano i padroni della città. Impuniti, coccolati dalla sinistra, beneficiari di una sorta di lasciapassare che consente loro di fare (e disfare) ciò che altri, i comuni cittadini, non potrebbero mai. Questa mattina il centro sociale “Soy Mendel” è tornato ad occupare abusivamente un’area privata in via Cancano, all’ingresso del Parco delle Cave, un’area già occupata nel 2014 dagli stessi soggetti. Durissimo il commento del presidente del Municipio, Marco Bestetti, che con gli abusivi ha ingaggiato un vero e proprio braccio di ferro, che gli è costato anche caro. Alcuni antagonisti sono andati in corteo fino alla […]

  

“Non sono samurai invincibili”. Erano solo assassini

Walter Tobagi, 38 anni fa. Lo ricorda così Giancarlo Perego, grande cronista, colonna del Corriere della Sera – dove è stato a lungo capocronista – oggi fondatore e “direttore volontario” del Bullone della Sera. “Un collega di 7 – scrive – mi ha girato questa fotografia. 28 maggio 1980,via Salaino a Milano. Coperto da un lenzuolo il corpo di Walter Tobagi, inviato speciale del Corriere della Sera e presidente dell’Associazione giornalisti della Lombardia. Walter è appena stato assassinato da quattro terroristi (oggi tutti liberi). Una giornata terribile per tutti. Walter ho imparato a conoscerlo nel 1978 quando sono entrato nel […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019