Sussidi, Maroni governatore contro Maroni ministro

Fra i temi che si stanno imponendo nella discussione politica, un posto particolare merita il cosiddetto “reddito di cittadinanza” (con le sue varianti). Se ne parla ovunque. Anche perché la misura che il Movimento 5 Stelle ha portato alla ribalta, con gravi incertezze sulle coperture, ora sembra far breccia anche in aree lontane dal populismo dei “grillini”. Ha sorpreso molti, per esempio, che sia stato il governatore leghista della Lombardia, Roberto Maroni, a proporre qualcosa di simile. Ha sorpreso non tanto per la sua collocazione “nel centrodestra” (tanto meno nella Lega), quanto per la sua esperienza da ministro del Welfare nel governo […]

  

M4, continua lo scontro tra Comune e comitati

La prima versione del cantieri  in Solari

La protesta contro i cantieri di M4 corre lungo l’asse Lorenteggio Argonne attraversando tutta la città da est a ovest. Questa sera i residenti riuniti nei comitati Argonne – Susa e Lorenteggio Foppa Solari scenderanno in piazza.  L’appuntamento con la fiaccolata è alle 21  in viale Argonne, angolo via Lomellina per dire no al taglio degli alberi previsto dalle aperture dei cantieri per la realizzazione di M4. La richiesta di M5s, che ha organizzato la manifestazione, resta quella di uno «stop agli abbattimenti finchè non vediamo i progetti definitivi dell’intervento della M4»considerando anche che «ora gli alberi sono in piena […]

  

I residenti vogliono sgomberare la base dei black bloc

chirico

E’ stato un caso letteralmente scandaloso, anche se nessuno – tranne ovviamente il Giornale – è sembrato accorgersene. Stiamo parlando dell’ex hotel di via Ruggero Settimo occupato dagli anarchici da oltre 4 mesi. Il nostro giornale si è occupato spesso della vicenda, fin dall’inizio, dando conto di quel che accadeva e delle richieste di sgombero arrivate da Forza Italia. Tutto è passato sotto silenzio, anche per l’indifferenza della maggioranza. Poi si è visto cosa è accaduto il primo maggio: un gruppetto di devastatori quel giorno è partito proprio dall’ex albergo. Quando si sono visti i black bloc all’opera, e quando il giorno […]

  

Ricordare tutti Ramelli, senza se e senza ma

email silvestri - silvestri -

Sergio Ramelli è stato la vittima innocente di un folle odio politico. E per questo merita di essere ricordato. Un’ovvieta? Purtroppo non è così. È appena passato il giorno del quarantesimo anniversario dalla sua morte ed e triste verificare che nel 2105 in questo Paese, nella sua “capitale morale”, anche i concetti più evidenti devono essere ripetuti, riaffermati, ogni volta, contro una stupidità dilagante. Sergio Ramelli era un ragazzo di destra con i capelli lunghi. Un ragazzo. Aveva 18 anni quando un commando di militanti della sinistra extraparlamentare gli tese un agguato a colpi di chiave inglese. Ramelli morì dopo 40 giorni […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018