Dialogo fra un grillino e un ex sugli impegni presi dai “portavoce”

casalino

Polemiche nel movimento 5 Stelle sulle promesse (rispettate e non) in Consiglio regionale. E’ un annuncio del consigliere lombardo Eugenio Casalino ad aprire una discussione; educata civile ma altrettanto significativa, sullo stato del “non-partito” dei grillini. Si parla del recall, una proposta interessante, secondo la quale a metà mandato gli eletti dovrebbero o potrebbero sottoporsi a un giudizio degli elettori,  a costo di essere richiamati (di qui il nome) a casa. Il consigliere regionale, via facebook, annuncia: “Ho restituito finora ai cittadini lombardi più di 176 mila euro di quanto ricevuto come indennità. Promessa mantenuta”. Ottimo ma gli risponde un ex attivista, […]

  

Serve l’alleanza dell’islam moderato

ismail

Serve un nome, un numero di telefono da chiamare, un indirizzo. Serve un volto dell’islam moderato. Ne hanno bisogno Milano e soprattutto i musulmani che vivono e lavorano in città. L’estenuante tema-moschee ha coinciso fin dall’inizio con la difficoltà di un dialogo chiaro con un interlocutore credibile. Nell’era Pisapia, col piano dell’assessore Pierfrancesco Majorino, al centro della scena c’era il coordinamento dei centri islamici. Il Caim ha avuto oggettivamente successo e sovraesposizione mediatica. Oggi però attraversa la sua crisi di credibilità. Ha rotto da anni i rapporti con la comunità ebraica, per esempio, ed è gravato da una storia di […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018