Lambrate, allarme siringhe nei parchi giochi

IMG-20170921-WA0006

Lambrate ripiomba negli anni Ottanta. Quando  i giardini della città erano invasi dalle siringhe e genitori e nonni perlustravano le aree gioco prima di permettere ai loro bimbi di entrare. Ora l’emergenza eroina sembra tornata in città, non solo a Rogoredo e dintorni dove l’anno scorso è stato abbattuto il boschetto della droga, centrale dello spaccio di eroina in città. Ora Lambrate sembra ripiombata nell’incubo degli anni Ottanta. E’ circa un anno che il consigliere del municipio 3 Marco Cagnolati denuncia i problemi di degrado, insicurezza e sporcizia che attanagliano il quartiere  alla periferia nord est, stretto tra il campo […]

  

Taci, il “Giornale” ascolta

nahum

Vietato parlare col “Giornale“. Vietato rilasciare un’intervista al Giornale. E se si dice una cosa giusta – ma al Giornale – allora diventa automaticamente sbagliata. Questo il liberalissimo, democraticissimo e renzianissimo messaggio che il presidente della direzione Pd milanese, Marco Tansini, ha fatto prevenire pubblicamente a un dirigente del suo partito, Daniele Nahum, già responsabile cultura del Pd milanese e candidato al Consiglio comunale. Il confronto è nato su Facebook, a proposito dell’intervista che Nahum ha rilasciato al Giornale, appunto, due giorni fa; un’intervista pubblicata sulle pagine nazionali e dedicata in gran parte alla legge Fiano. Nahum ritiene controproducente il provvedimento. Un libero e legittimo convincimento il […]

  

Tende in un giardino (ex) scolastico

cagnolati2cagnolati

Per chi non avesse ancora inquadrato il tema dell’integrazione in periferia, per chi ritenesse che ci sia in circolo solo (e dico solo) un rigurgito indotto di xenofobia, un altro caso ci aiuta a capire. Lo segnala “con urgenza” il capogruppo di Forza Italia nel municipio 3, Marco Cagnolati, scrivendo a prefetto, questore, sindaco e assessori per documentare l’occupazione abusiva del terreno dell’area dell’ex asilo di via Marazzani (siamo in zona Cimiano-via Palmanova). “Già tempo fa – scrive Cagnolati – avevo mandato delle foto sui varchi aperti di questa area che è di competenza del Comune di Milano. Il via vai di personaggi nelle […]

  

Luci sulla polveriera San Siro

siro

San Siro esplode. I segnali continuano e in direzione univoca: se c’è a Milano un quartiere che si candida a polveriera sociale, questo è il quadrilatero di case popolari disegnato da piazzale Selinunte e dalle vie Civitali, Paravia, Zamagna e Morgantini. Il Giornale ha dato conto ieri dell’eterno caso di via Paravia, dove la scuola pubblica ospita 125 alunni stranieri su 131. E, sempre nel Quadrilatero, in una delle strade che detiene il record di occupazioni abusive, via Travia, i residenti si sono svegliati sommersi da quintali di immondizia. “Sembrerebbe – dice il consigliere comunale Alessandro De Chirico, dopo un sopralluogo – […]

  

Parco Galli, tanto rumore per…qualcosa

galli

Parco Galli presidiato e tranquillo. Dopo il delirante fine settimana passato, con una festa-veglia funebre di 350 peruviani, il giardino davanti alle Case bianche di via Salomone ha trascorso una domenica di tregua, grazie ai controlli in forze della Polizia locale. Tutt’altra musica, rispetto a domenica scorsa, quando i residenti della Trecca, già gravati da non pochi problemi, avevano dovuto sopportare prepotenze, maleducazioni e illeciti veri e propri. Una vera e propria invasione illegale, dalla mattina alla sera, con amplificatori a tutto volume, birra a fiumi, prodotti di contrabbando, bombole di gas e cucine volanti e con il consueto contorno […]

  

I Radicali celebrano Enzo Tortora al Monumentale

Il 18 maggio è stato il 29° anniversario dalla morte di Enzo Tortora e i Radicali dell’associazione milanese che porta il suo nome si sono ritrovati come sempre, alle 11 davanti, sulla scalinata del Famedio del Cimitero monumentale di Milano per commemorare l’anniversario e depositare un mazzo di rose ai piedi della colonna spezzata. “Dopo 29 anni – dicono i Radicali – la situazione della Giustizia in Italia è rimasta quella che Enzo Tortora ha cercato di cambiare, in prima persona attraverso la sua travagliata vicenda giudiziaria e in prima linea con il Partito Radicale. I 9 milioni di processi arretrati, […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018