Fanatici e vigliacchi attaccano gli ebrei quando pregano

stefano

«Era un nostro bambino, un bambino italiano». Parole del discorso di insediamento di Sergio Mattarella al Quirinale. Era solo un bambino Stefano Gaj Taché, e il 9 ottobre 1982 fu ucciso solo perché ebreo. Sono passati 37 anni esatti. Anche in quel caso gli ebrei furono colpiti in un giorno di preghiera, in quel caso da un commando palestinese. Trentanove anni prima, in un altro giorno di ottobre, nel 1943 a Roma, oltre mille ebrei erano stati rastrellati e molti morirono nei campi di sterminio. Da allora, molti ebrei considerano «non farti uccidere» l’undicesimo comandamento, e questa è la storia […]

  

Il nuovo Giardino dei giusti: “Un tempio civico, incontro fra le fedi”

Dopo i lavori di riqualificazione sarà inaugurato domani il nuovo Giardino dei Giusti di Milano, nel Parco del Monte Stella.  Sarà una giornata ricca di attività: concerti, reading, dibattiti, laboratori per i bambini e visite guidate per presentare uno spazio per attività educative e culturali aperto alla città. (qui il programma aggiornato). Tra gli ospiti, la Senatrice a vita Liliana  Segre, sopravvissuta all’Olocausto e attiva testimone della Shoah italiana, che alle 10.30 porterà la sua testimonianza e parteciperà al taglio del nastro inaugurale insieme alle autorità cittadine, a Gabriele Nissim (presidente Gariwo), Giorgio Mortara (vicepresidente UCEI) e Marco Rasconi (Commissione centrale di beneficenza della Fondazione Cariplo). Saranno presenti […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019