“Fate largo” Balestra, cittadini in campo per il restyling

giardino

La recinzione è già spuntata. Ora  manca solo la realizzazione del progetto. C’è tempo fino al 15 aprile per votarlo  tra i progetti arrivati dai quartieri della città sotto il titolo di bilancio partecipativo. In palio 200mila euro. Si chiama “Fate largo” per Largo Balestra-Giambellino il progetto partecipato di riqualificazione del giardinetto all’altezza di via Giambellino 115. Obiettivo di Handicap su la testa, Needle, Agopuntura Urbana, Confederazione cittadinanza consapevole, Associazione Rinascita per il 2000, Epeira, creare una nuova piazza di qualità con arredi per adulti e bambini, un palcoscenico e vivere musica e attività a cielo aperto, un orto e […]

  

Milano: via l’acqua, spuntano tutti i danni

Infuria la polemica, il resto d’Italia è forse stupefatto nel vedere Milano sommersa dal fango; i milanesi sono arrabbiatissimi perché sanno bene che succede spesso – anche se con minor intensità. Il giorno dopo l’alluvione del Seveso la città ha ripreso a funzionare a pieno regime ma sembra ancora sotto choc. Intanto si preannuncia molto complessa la conta dei danni provocati dall’esondazione di ieri mattina. Sono moltissime le auto danneggiate, le case e i magazzini allagati. Anche le infrastrutture pubbliche hanno subito dei danni, e gli interventi dell’emergenza hanno il loro costo. Per le famiglie e le imprese, intanto, la […]

  

“Date un Mose anche a Milano”

Effetto Venezia. Non erano affatto “serenissimi” i milanesi stamani. E dalle immagini si può capire perché: mezza città si è svegliata sott’acqua. Non c’entra il Canal Grande, è l’esondazione del solito Seveso. A Niguarda, al quartiere Isola, in viale Zara, più che gli stivali parevano necessarie pinne e maschera. Novelle Atlantidi, in particolare la zona 9 e parte della zona 2. Strade allagate, case isolate, stabili senza luce per ore, con centinaia di famiglie bloccate. Ma cosa è successo? Un evento davvero incredibile: ha piovuto. Sì, ha piovuto forte, ieri sera. Non a lungo, ma è stato un fenomeno intenso. Niente tuttavia possa giustificare una condizione di disagio […]

  

La raccolta dell’umido arriva a nord ovest

Milanesi, attenzione. da lunedì anche i residenti del a nord ovest della città, dovranno raccogliere l’umido. stiamo parlando dell’intera zona 8 e di parte delle zone 1, 7 e 9.  I quartieri coinvolti sono Affori, Bovisa-Dergano, Bruzzano, Comasina, Figino,Gallaratese-Bonola, Quarto Oggiaro, San Siro, viale Certosa, corso Sempione e via Sarpi per un totale di 180.000 famiglie, 1.024 vie e piazze, complessivamente  8.930 numeri civici.  In pratica 310.000  residenti da lunedì saranno chiamati a differenziare la frazione organica dei rifiuti. La raccolta dell’umido sta imprimendo una forte spinta alla raccolta differenziata, che nel mese dimaggio ha raggiunto la percentuale del 50%, […]

  

Il parco del Ticinello diventa realtà

Buone notizie per la zona 5, in particolare per chi abita all’estremo sud della città, dalle parti di via dei Missaglia. Finalmente dopo anni di attesa il parco del Ticinello vede un importante intervento di riqualificazione da parte del Comune, grazie al prezioso contributo della Fondazione Cariplo. Forse non tutti lo sanno ma il parco dirimpetto al Gratosoglio  con i suoi 880.000 metri quadrati, è il quarto per estensione, dopo il Forlanini, quello delle Cave e Parco Lambro. Il nome deriva dal Cavo Ticinello che, dopo un lungo percorso tombinato, riemerge e ne attraversa a cielo aperto il territorio. Ottomila piante sono già […]

  

Martesana nel fango: vogliono farci il ciclocross

Una gara di ciclocross nella Martesana ridotta a discarica. Un paradosso, costruito sul degrado in cui versa attualmente il canale. E la proposta spacca la zona 2. Tutto è nato nel corso dell’ultimo Consiglio: la maggioranza ha votato compatta una delibera per realizzare la Festa dello Sport nel quartiere (siamo nella zona nord-orientale di Milano). Nell’ambito della discussione sull’iniziativa, poi, viene prima presentato e poi approvato un emendamento firmato dal consigliere Alberto Proietti di Sinistra, Ecologia e Libertà. La proposta chiedeva testualmente di «verificare la fattibilità tecnica con il consorzio Villoresi Est Ticino per inserire la possibilità di realizzare una […]

  

Vie d’acqua, comitati pronti alla protesta

Il progetto della Via d’acqua per Expo è contestatissimo, in più di una zona. I comitati sono mobilitati, spesso con il sostegno di esponenti dell’opposizione. Ma anche nella maggioranza non mancano le perplessità. Il tema sarà uno dei primi argomenti nell’agenda politica di Palazzo Marino, alla ripresa dell’attività nei prossimi giorni. Oggi nel Giornale abbiamo dato conto delle ultime notizie: Ieri il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris ha annunciato che un incontro è in programma mercoledì dopo lo stop ai lavori deciso il 27 dicembre in seguito anche alle proteste dei comitati che contestano il tracciato ritenuto dannoso per i […]

  

Contestate le vie d’acqua di Expo

“No a queste vie d’acqua costose e inutili”. I cittadini della Zona 7 sono intervenuti in Consiglio, l’altra sera, per protestare contro il progetto portato avanti per Expo da Comune e Regione. E hanno contestato in particolare le previsioni che riguardano il Parco di Trenno e il Parco delle Cave. “Nessuno, nonostante i proclami elettorali riferiti alla partecipazione e al decentramento, si era preso la briga di consultare consiglieri e cittadini che vivono qui”, spiega Alessandro De Chirico, consigliere di Forza Italia. E ora il comitato minaccia di bloccare i lavori, che sono partiti peraltro con un notevole ritardo. “Avevo espresso le mie […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018