L’autostrada si allarga all’insaputa di tutti

autostrada

Una nuova corsia autostradale, in piena Milano, e nessuno ne sa niente. Possibile? Sì, secondo un consigliere di zona della Lega (e possibile candidato presidente), Enrico Salerani, che racconta: “Alla vista delle prime transenne nei prati lungo la barriera che delimita la A4, i residenti nella via Val Lagarina–Otranto del quartiere Vialba Quarto Oggiaro, si sono allarmati. Hanno subito chiesto agli operai presenti e la risposta ottenuta è stata che verrà eseguita una ‘corsia dinamica’ in aggiunta alle attuali. Da notare che in quel tratto da quel lato, non esiste la corsia di emergenza. Qualcuno che oggi abita a una ventina di […]

  

M4, continua lo scontro tra Comune e comitati

La prima versione del cantieri  in Solari

La protesta contro i cantieri di M4 corre lungo l’asse Lorenteggio Argonne attraversando tutta la città da est a ovest. Questa sera i residenti riuniti nei comitati Argonne – Susa e Lorenteggio Foppa Solari scenderanno in piazza.  L’appuntamento con la fiaccolata è alle 21  in viale Argonne, angolo via Lomellina per dire no al taglio degli alberi previsto dalle aperture dei cantieri per la realizzazione di M4. La richiesta di M5s, che ha organizzato la manifestazione, resta quella di uno «stop agli abbattimenti finchè non vediamo i progetti definitivi dell’intervento della M4»considerando anche che «ora gli alberi sono in piena […]

  

L’incredibile appello di Brebemi: “No ai selfie in autostrada”

Ed ecco le autostrade al tempo di internet. Sono passati 50 anni dall’Italia del miracolo, quella che costruiva l’autostrada del Sole e si specchiava nel “Sorpasso”. Allora il fanfarone Bruno Cortona (interpretato da Vittorio Gassman) mostrava le corna alle auto lasciate indietro dalla sua mitica Lancia Aurelia. Ma i Bruno Cortona del 2014 cosa fanno? Come si divertono? Ecco: si fanno le fotografie sulla nuova autostrada, anzi i “selfie”, da “postare” su facebook, per far vedere a tutti che l’hanno percorsa. Che c’è e che ci sono anche loro. La Brebemi (battezzata A35) è stata aperta mercoledì ed è stato […]

  

San Siro, le ex scuderie rifugio per disperati

Una svolta per l’area degradata  dell’Ippodromo di san Siro (in zona 7).  Questo il futuro che potrebbe profilarsi all’orizzonte per la periferia ovest della città. Anche perché la situazione di degrado in cui versa l’enorme area compresa tra via Capecelatro, piazza Axum, via dei Rospigliosi e via Pessano è ormai insostenibile. Decine di persone ogni notte scavalcano la recinzione per accamparsi alla meglio nelle ex scuderie dell’Ippodromo sotto gli occhi impotenti dei residenti. In mezzo, tra il futuro di San Siro, che a breve sarà raggiungibile anche in metrò, e il passato, ormai sfumato, delle grandi corse ippiche, la disperazione di […]

  

Serpenti e topi nel centro sportivo

Erba alta, topi e anche serpenti. Sembrerebbe la descrizione di una giungla. Invece siamo in un impianto sportivo di Milano, quartiere Gratosoglio. E’ il centro Carraro e quando è stato creato, nel 1987, era considerato un gioiello. Poi è passato per tante gestioni e nel 2012 – ce lo spiega il consigliere di zona5 Massimiliano Toscano – è finito in mano in mano a Acli e Csi, in virtù di un contratto con il Comune. Il centro, che si trova in via Dei Missaglia, è utilizzato da una quindicina di associazioni. Toscano giovedì ha presentato un’interrogazione per chiedere l’intervento del Comune.   […]

  

“Cavalcavia e centro civico? Qui non ne sappiamo nulla”

Una progettazione partecipata con la zona? In Consiglio non ne sanno nulla. Palazzo Marino su centro civico in Porta Nuova  e cavalcavia Bussa rischia l’ennesima figuraccia. Lo ha raccontato Giannino della Frattina sul Giornale in edicola oggi: Al via due nuovi progetti nel quartiere Isola: la progettazione del Centro civico e la riqualificazione del cavalcavia Bussa, quello che collega la zona di Porta Nuova con il quartiere Isola e sarà ristrutturato e trasformato in uno spazio multifunzionale con zone verdi, attrezzature di gioco e sport, aree pedonali e ciclabili. Il nuovo Centro civico, invece, sorgerà all’interno del giardino «La Biblioteca degli […]

  

“Il nuovo Palalido? Qui non lo vogliamo”

Importante commissione Sport in Zona 8. Alla presenza dei funzionari dell’assessorato comunale, è stato presentato il progetto del nuovo Palalido. La realizzazione del nuovo impianto prevede la demolizione di quello esistente e la costruzione di una nuova struttura, di poco più grande. “I relatori – così l’ex presidente del Consiglio di zona Claudio Consolini (Pdl) dà conto della riunione – hanno anche assicurato che non ci saranno parcheggi all’interno dell’area tranne che per i disabili e i mezzi autorizzati (di soccorso, di pubblica sicurezza, di servizio; nessun parcheggio per i vip o altri privilegiati) che entreranno da via Cremosano. Ci […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2018