Nuovo Centrodestra, i capigruppo

Il “Nuovo Centrodestra” prova a organizzarsi anche in città e sceglie i capigruppo. Quattro per ora le designazioni già definite, in zona 3, 5, 8 e 9. Nicola Natale è il capogruppo in zona 3, Alessandro Bramati in zona 5, Eugenio Dell’Orto in zona 8, Federico Illuzzi in zona 9.                       Da notare che, mentre i due erano già capigruppo con il Pdl, per Dell’Orto e Illuzzi si tratta di una “promozione”. Quanto ai rapporti politici, mano tesa ai “cugini” di Forza Italia: “Cambia la forma, il partito – dice […]

  

I Forconi di Loreto e il centrodestra

Non solo sul governo Letta: Forza Italia, Fratelli d’Italia e Nuovo centrodestra hanno posizioni diverse anche sul fenomeno-Forconi. Il movimento da tre giorni occupa le piazze di mezza Italia e anche a Milano  fa parlare di sé con il presidio in piazzale Loreto. Alcune decine di manifestanti sventolano tricolori e scandiscono slogan di una rabbiosa protesta anti-politica. Invadono a intermittenza la strada, lasciando poi defluire il traffico. Sui contenuti di questa manifestazione, sulle forme che ha assunto e sulla miscela politica che la ispira e la anima, i partiti del centrodestra hanno posizioni diverse. E si percepiscono anche in Zona 3, […]

  

I commercianti bocciano i mercatini fai da te

I mercatini “fai da te” non piacciono. Quando il Comune ha deliberato la delega alle Zone lo abbiamo scritto: molti consiglieri di opposizione non hanno gradito il decentramento delle fiere natalizie, per il sospetto che, attribuendo ai Consigli di quartiere la decisione su dove e come farle, le bancarelle possano rivelarsi un fiasco. Cosa temono? Bassa qualità e concorrenza ai negozi, quei negozi che nel marasma della crisi aspettano lo shopping delle feste per tirare il fiato. Ora proprio i commercianti prendono posizione. E in Consiglio di zona 6 parte l’ostruzionismo, a colpi di emendamenti. Lo ha raccontato Marta Bravi […]

  

Mercatini alle Zone? La delega non piace (a tutti)

La competenza sui mercatini di Natale passa alle Zone: l’ha deciso la Giunta comunale con una delibera che traccia le linee guida della delega ai “parlamentini”: le scelta su dove e quando piazzare le bancarelle passa dunque ai quartieri. Tutto bene? Tutti d’accordo? Non proprio. Intanto si è subito detto contrario Giacomo Errico, presidente di Apeca, l’Associazione degli operatori del commercio ambulante di Confcommercio Milano: “I cittadini milanesi – ha detto – nel nome della valorizzazione delle periferie, avranno ’in dono degli pseudomercatini”. Ma anche dentro le Zone la novità, o presunta tale, non è piaciuta a molti.  “Non vedo alcuna novità rispetto all’anno […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019