Una discarica dentro villa Caimi

La Lega milanese, col sostegno del segretario, Matteo Salvini (sempre più attivo) ha messo in moto i militanti con l’obiettivo di “pulire Milano”. L’iniziativa ha suscitato una reazione nervosa dal Comune per l’annunciata consegna dei sacchi di rifiuti in piazza Scala. Ma la stessa coda di paglia del Comune dimostra che l’iniziativa ha fatto centro, accendendo i riflettori sul problema del degrado urbano, soprattutto nelle periferie. E in effetti fa impressione vedere le foto che i militanti leghisti hanno scattato in alcune delle zone più degradate di Milano. Ecco quella che ha diffuso Enrico Salerani, consigliere di zona 8. “Nello ‘stabile’ […]

  

Quartieri degradati: puliscono i cittadini

I quartieri di Milano sono sempre più sporchi e i leghisti lanciano «PuliAmo Milano»: pulizie di primavera nelle zone più degradate della città. Lo ha raccontato Chiara Campo con un articolo (e una mappa) nel Giornale in edicola oggi (venerdì): Sono stati scelti quei luoghi dove i residenti lanciano di continuo sos al Comune o ai vigili, ma i rifiuti – anche ingombranti – possono rimanere nella stessa posizione per mesi. Come in zona 8, dove consiglieri e militanti lumbard hanno deciso di concentrarsi sulla raccolta dei materiali abbandonati da troppo tempo nell’area occupata da abusivi accanto alla Villa Caimi, […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019