“Sulle Province un caso di bullismo politico”

Dopo il nostro “post” dedicato a “Goodbye Province“, il saggio di Silvia Paterlini sulla (finta) cancellazione dell’ente, ci scrive un funzionario della Provincia di Ancona, Massimo Cortese: “Convengo che è un bel libro – dice – da tempo sto vivendo questa vicenda grottesca. Peraltro ho contattato Silvia Paterlini fin dal maggio 2014, e posso dire con un certo orgoglio di essere stato il primo, e al momento anche l’unico, che abbia fatto una recensione pubblica sul sito di IBS. E’ un ottimo testo, che prende le difese delle Province, che praticamente non sono state messe nelle condizioni di fare nulla. […]

  

Goodbye Province? Renzi ci prende in giro

“Questa città metropolitana è incostituzionale”. La sentenza, è proprio il caso di chiamarla così, non arriva da un passante ma dal presidente emerito della Corte costituzionale, Valerio Onida, che per l’equilibrio e l’onestà intellettuale è stimato trasversalmente, nonostante il suo recente impegno politico a sinistra con la candidatura a sindaco di Milano nel 2011. Il verdetto di Onida travolge la reputazione già pessima dela legge Delrio, quella che sancisce la tormentata e un po’ pasticciata cancellazione (a parole) delle Province, sostituite nei centri maggiori dalle città metropolitane. È proprio un bel colpo, dunque, il saggio (“Goodbye Province”) con cui Silvia […]

  

Benelli: “Per la riforma delle Zone servono 5 anni”

Ci vorrà un intero mandato per completare la riforma del decentramento. Ce lo ha detto l’assessore Daniela Benelli, nell’ambito di un colloquio sulla riforma delle città metropolitane contenuta nella proposta dell’ex ministro, e oggi sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Del Rio. Ecco cosa abbiamo scritto ieri sul Giornale: Addio Provincia, a Milano arriverà la città metropolitana. La riforma scritta dal braccio destro di Matteo Renzi, Graziano Del Rio, è al Senato. Ed è molto contestata. Le associazioni imprenditoriali, Assolombarda in testa, hanno messo in guardia dall’aggiungere nuovi livelli amministrativi a quelli tradizionali. La «grande Milano» invece si sovrapporrà ai […]

  

“Municipi o mi dimetto”

Le Zone vogliono diventare municipi e l’Amministrazione comunale lo ha promesso, ma tutti aspettano di capire che cosa accadrà con la città metropolitana, questa specie di misterioso gigante istituzionale che dovrebbe tener dentro decine e decine di Comuni.  Mentre passano i giorni e nessuno sa bene cosa accadrà, i Consigli stanno approvando documenti che propongono la riforma. In Zona 8 la delibera di proposta per la riforma del decentramento e di costituzione dei Municipi è stata approvata due giorni fa. “Ho fatto mettere a verbale che se non si farà questa riforma, essenziale per far ripartire Milano, non ripresenterò la mia candidatura […]

  

L’assessore non vuole più le Zone “a raggio”

Superare le “zone a raggio“. Questa la ricetta dell’assessore all’area metropolitana, Casa e Demanio Daniela Benelli per il futuro delle circoscrizioni nell’ambito della città metropolitana. “Ripercorrere la strada della struttura radiocentrica per organizzare il territorio della futura area metropolitana sarà uno sbaglio” ha detto l’assessore nel corso della presentazione dello studio “Verso le nuove municipalità-Un atlante“. Ecco come il Comune affronta il nodo della ripartizione territoriale della città: L’attuale configurazione della città in nove Consigli di Zona è stata varata nel 1999 (prima la città era divisa in 20 zone con altrettanti presidenti e consigli). Il territorio è suddiviso poi […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019