Da capitale morale a “capitale delle tasse”

Le tasse. C’è poco da fare: le tasse sono la trincea. A vent’anni dalla nascita di un centrodestra liberale di massa, in Italia resta il fisco la battaglia di tutte le battaglie (insieme alla giustizia a dire il vero). Le vicende degli ultimi giorni lo confermano. Milano si mette la ben poco prestigiosa corona di regina degli aumenti. Dati alla mano, viene confermato da tutti (e smentito da nessuno). Le imposte hanno assunto una dimensione mostruosa, per effetto delle scelte romane e locali. Siamo a 770 milioni di aumenti fiscali e a oltre 400 milioni di inasprimento per il solo settore degli […]

  

Io finanzierò il Leoncavallo

Non mi sono fissato con le tasse. Solo un po’, lo ammetto, ma non è solo una questione ideologica. E’ che si pagano bollettini, tariffe e rette. Si dà un’occhiata ai conti. E si verifica che il peso del Comune di Milano è enormemente aumentato per noi poveri contribuenti. Ripetiamo fino all’ossessione la cifra – mai smentita – secondo la quale i tributi pagati a Palazzo Marino stanno raggiungendo nel 2014 la cifra record di 1,3 miliardi di euro, con un aumento di oltre 700 milioni rispetto all’era pre-Pisapia, e senza considerare il pur considerevole rincaro degli abbonamenti Atm. Ci […]

  

Altri due mesi al lavoro per lo Stato

Cari milanesi, dovete lavorare per lo Stato ancora per due mesi. Poi quel che resta dell’anno toccherà a voi. Un piccolo imprenditore milanese, lo ha calcolato oggi “la Stampa: è il “Tax Free Day”, una giornata simbolo, che segna lo spartiacque tra i mesi di lavoro impiegati solo per pagare le tasse, e quelli che restano fino alla fine dell’anno e generano profitti. Dunque l’imprenditore di Milano quest’anno smetterà di lavorare per pagare le tasse il 27 agosto. Un torinese tre giorni prima, il 24. A quel punto avrà poco più di quattro mesi per occuparsi di se stesso e […]

  

Il socialismo municipale: dalle auto alle piscine

Perché il Comune di Milano deve erogare, con Atm, un servizio di “car sharing” quando notissime case automobilistiche sono interessate a entrare in questo mercato? Di più: perché il Comune deve gestire un monopolio del trasporto pubblico locale? Perché non metterlo a bando? Ha senso che il Comune prepari direttamente, tramite una sua partecipata, decine di migliaia di pasti ogni giorno (Milano Ristorazione)? Non potrebbe appaltare il servizio? E ancora: deve per forza gestire impianti sportivi e palestre (Milanosport) o basterebbe introdurre un “buono sport” per consentire alle persone meno abbienti di praticare lo sport? Sono le domande emersa da […]

  

Milano, 770 milioni di tasse e un fallimento

A volte le analisi sono più semplici di quanto crediamo. Potremmo discutere ore e ore di ogni singola scelta di Palazzo Marino ma ora (ne abbiamo parlato ieri sul Giornale cartaceo) siamo di fronte a un’evidenza gigantesca, che peserà non poco al momento delle elezioni comunali: i milanesi nel 2014 stanno pagando 770 milioni di tasse in più rispetto al 2010, ultimo anno dell’era Moratti. Erano meno di 600 milioni allora e ora siamo quasi a un miliardo e 400 milioni. Più che raddoppiato dunque il peso dei tributi locali su cittadini e aziende della città (senza considerare gli aumenti […]

  

il blog di Alberto Giannoni © 2019