Chiunque si sia anche solo avvicinato al web in Italia ne ha sentito parlare: Marco Zamperini o Funky Professor era un “tecnologo”, come lui stesso si definiva.

Certo era anche “Chief Innovation Officer di NTT Data Europe” ed era stato “Chief Innovation Officer e Chief Technology Officer in Value Team, e prima ancora di Chief Technology Officer e Direttore Marketing e Comunicazione di Etnoteam”. Un pioniere di internet in Italia. Ma è stato soprattutto un curioso, aperto alle novità e a tutte le opportunità, un entusiasta del digitale. Un “guru” che sfuggiva a ogni stereotipo del “guru”, un esperto che, interpellato su qualcosa, preferiva discutere dell’argomento invece di consegnare la propria verità.

Non lo conoscevo bene, Marco Zamperini. Ma mi mancherà come  mancherà a chiunque si sia solo avvicinato al web in Italia. E, ne sono certa, con lui abbiamo perso uno dei pochi capaci di far andare avanti il Paese.

Tag: