Con lo Smartpad iPro 100 3G di Mediacom inauguriamo la rubrica dedicata alle recensioni. Si tratta di un tablet da 10.1 pollici HD con connessione wi-fi e 3G e possibilità di effettuare telefonate, che si colloca nella fascia media (intorno ai 200 euro).

CARATTERISTICHE HARDWARE

Il dispositivo misura 256,5×160 mm, con uno spessore di 8,2 mm e peso di 466g, in media con i tablet della sua fascia. Lo schermo da 10.1 pollici ha touchscreen Multitouch con risoluzione 1920×1200 dpi FullHD. Il processore Intel Dual Core 1.2 Ghz, la ram da 2 Gb e la scheda grafica integrata Intel lo rende abbastanza performante. Anche la memoria da 16 Gb è sufficiente, considerando la possibilità di estenderla grazie a microSd fino a 32Gb e all’adattatore per host Usb in dotazione che permette di collegare memorie esterne come pendrive e hard disk. Notevole anche la possibilità di usare il tablet per effettuare chiamate come fosse un normale telefono (usando le cuffie con microfono fornite nella confezione). Deludono le fotocamere: quella posteriore è da 5 megapixel, quella anteriore da 2 megapixel. Forse un po’ poco per un tablet da 200 euro. La batteria da 6800 mAh invece ci ha permesso di utilizzare il device in 3G per l’intera giornata senza aver bisogno di ricaricarlo.

SISTEMA OPERATIVO E APPLICAZIONI

Il tablet è dotato di sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean nella sua versione standard (cioè senza troppi fronzoli e personalizzazioni da parte di Mediacom). La nota dolente – e quasi inspiegabile – è proprio la scelta di installare una versione un po’ vecchiotta e “acerba” del sistema operativo di Google, che comporta l’incompatibilità di alcune app. Tra le app preinstallate non troviamo tutto il set base di app di Google (ci sono Keep e Drive, ma mancano ad esempio Gmail, Maps e Hangout) e poco altro. Questo rende più facile personalizzare il proprio device (anche perché sono davvero poche le app che non possono essere rimosse), ma richiede uno sforzo in più agli utenti alle prime armi che dovranno scaricare da soli i programmi di cui hanno bisogno.

L’OPINIONE DEL PIGRO DIGITALE

Dopo due settimane di utilizzo possiamo concludere che se a livello hardware il prodotto è soddisfacente, nonostante al tatto il case risulti poco solido e resistente, il sistema operativo lascia qualche dubbio perché lo rende forse meno adatto agli utenti meno esperti. Resta comunque un buon prodotto per chi cerca un tablet con le funzioni di un telefono.

Tag: , , ,