Contro le manie gretine di Davos, Trump butta giù i numeri dell’economia americana che vola (e inquina meno)

Trump è abituato alla bolgia stupenda degli stadi del midwest americano, che riempie ogni volta che deve fare un comizio. Figuratevi se un Presidente come lui può trovarsi a suo agio a Davos. E invece c’è andato, e si trova a suo agio perchè anche lui è un miliardario, molto probabilmente di maggior successo e fama rispetto ai tanti presenti nella cittadina svizzera. Quello che però ha dato più all’occhio è che, nel mare magnum gretiano (e furbesco, ca va sans dire, essere gretini va di moda e e fa bene al portafogli), arriva DJT che sciorina i numeri di […]

  

L’Italia deve aggiungere alla diplomazia una componente militare per essere veramente credibile – Parla Crosetto (AIAD)

Quando si parla di politica e di difesa, Guido Crosetto è la persona a cui rivolgersi. Già Ministro della Difesa, ha rinunciato ad un posto in Parlamento per guidare l’AIAD, la federazione delle aziende italiane per l’aerospazio, difesa e la sicurezza. Quando la politica non sa più tagliare per raccattare qualche risorsa, solitamente il bersaglio più facile è quello della difesa, poiché è facile farlo digerire all’opinione pubblica. La difesa però non è solo guerra, non sono solo missioni ma è anche industria ad altissimo valore aggiunto, il cui spicco tecnologico fa partire spesso industrie nel Cile, pensiamo ad esempio […]

  

L’Huffington Post vorrebbe cacciare gli americani dalle basi in Italia. Tre motivi per cui è un’idiozia colossale

Nei giorni immediatamente successivo all’attacco americano in cui è rimasto ucciso Qassem Soleimani era ovvio trovare nei giornali italiani qualche tranvata bella grossa. Ne abbiamo viste a bizzeffe, e sicuramente le più clamorose sono state i dubbi di Mentana sulla provenienza del drone (Sigonella si, Sigonella no) e gli allarmi di una terza guerra mondiale. Ma l’oscar per la castroneria più bella e clamorosa va sicuramente all’analista dell’ISPI Matteo Pugliese, che sull’Huffington Post ci delizia con un’analisi sopraffina: “Se Trump sarà rieletto, riconsideriamo le basi USA in Italia”. Ora, ad un articolo con un titolo siffatto andrebbe solo concesso l’onore […]

  

INTERVISTA ESCLUSIVA con Solomon Yue, dirigente sino-americano del Partito Repubblicano

Solomon Yue è un imprenditore e politico sino-americano nato a Shangai ed emigrato in America per sfuggire alle crudeltà della Rivoluzione Culturale di Mao Tze Tung. Ha studiato in Alaska, è diventato un imprenditore e oggi è il Capo dei Repubblicani all’Estero nonché top-ranking member del Republican National Committee. Sta legando la sua attività politica a difesa dei diritti dei manifestanti di Hong Kong. Oggi per voi quest’intervista in esclusiva.  Puoi spiegarci quali sono le prospettive per i manifestanti di Hong Kong? Credo che i manifestanti di Hong Kong prevarranno nel lungo periodo perché stanno lottando per la loro libertà. […]

  

GLocal © 2020