Ma Rino Gaetano era anche altro

Ieri sera ho visto la seconda puntata della fiction su Rino Gaetano (Raiuno, con Claudio Santamaria, Laura Chiatti e Kasia Smutniak). Anzi, nel pomeriggio avevo anche parlato con Santamaria e poi ne ho scritto oggi sul Giornale (leggete qui se volete http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=220218). La discussione era stata divertente, quasi intensa: il suo ricordo di Rino Gaetano, la scoperta della sua musica, i versi che il cantante scriveva fin da da ragazzino. E così (visto che oltretutto sono a casa con un raffreddorone), mi sono visto l’ultima puntata, dopo che la prima era stata premiata da un bell’indice di ascolto. Tutto bello: […]

  

I Radiohead ci hanno preso in giro (ma proprio tanto)

Mi sembra di essere tornato indietro di trent’anni, ai tempi in cui i cantanti (leggi cantautori) spesso dicevano una cosa e poi ne facevano un’altra, generalmente opposta. Qualche settimana fa i Radiohead hanno messo in rete il loro cd senza pubblicità, senza strilli di qualche major, senza neppure l’obbligo di pagarlo: ciascuno poteva liberamente scegliere l’importo e anche un centesimo andava bene. Sembrava di essere tornati alla spesa proletaria, evviva, tutti contenti, abbasso le schifose major capitaliste che sfruttano i poveri artisti e distruggono la musica. Risultato: 1 milione e mezzo di download in rete e almeno il triplo di […]

  

Il Blog di Paolo Giordano © 2017