Ieri notte ho tremato quando Chiambretti e Baudo si sono avvicinati a Tricarico che stava per cantare. Tricarico è di una sensibilità estrema, è indifeso, vulnerabile oltre ogni immaginazione. E la vicinanza di Pippo e Piero, che sono stati impietosi, lo ha messo talmente in imbarazzo da fargli rovinare la canzone. La sua interpretazione è stata la peggiore della serata, nonostante il brano sia senza dubbio un bel brano che probabilmente sboccerà bene anche nelle radio. E quindi la nota buona della giornata oggi è negli occhi di Tricarico quando ha iniziato a cantare la sua “Vita tranquilla”. Erano così sperduti, così ingenui, così puri da meritarsi l’applauso seduta stante. Forza Tricarico.