Bravi, i Coldplay si sono svegliati

Lo ammetto: ho sempre pensato che i Coldplay fossero un tranquillante del rock. Per dirla meglio: secondo me sono stati per almeno cinque anni il gruppo più noioso in circolazione. Brani scopiazzati a destra e sinistra, nessuna o scarsa personalità. E quando l’altro ieri hanno annunciato il nuovo singolo Violet hill, con una furbata alla Radiohead (una settimana di download gratis e due concerti gratuiti a Londra e New York) ho accolto la notizia con lo stesso entusiasmo che dimostra il cantante Chris Martin quando gli parli: zero o giù di lì. Però – e ahimè mi sta succedendo troppo […]

  

U2 tridimensionali, effetto solo doppio

Ma l’avete visto il film degli U2 in formato tridimensionale?? Io sono andato al cinema ieri (e ne ho scritto sul Giornale) e ne sono uscito con tre impressioni. Dunque: “U2 3D” è un film spettacolare. Una volta indossati gli speciali occhiali che consegnano all’ingresso, l’effetto delle immagini in 3D è assolutamente imprevedibile: allo spettatore sembra proprio di poter sfiorare Bono, sembra di stare sul palco in mezzo a The Edge e Adam Clayton, sembra di avere sul collo il fiato del pubblico. Insomma, per i primi dieci minuti, viene la tentazione di allungare le mani per sfiorare quelle di […]

  

Madonna brava ma non troppo

Ascoltato a volume alto, il nuovo cd di Madonna spacca tutto. La produzione è mostruosa, i bassi sono esagitati, i campionamenti tolgono il fiato. In ‘Hard candy’ Madonna si è tolto lo sfizio di prendere i produttori più in voga del momento – da Timbaland ai Neptunes – e di battere i concorrenti sul loro stesso terreno: l’hip hop. L’ho ascoltato stamattina alla Warner. Questo è un disco che in America starà al primo posto per chissà quanto ma forse in Europa e in Giappone avrà un po’ meno successo di ‘Confession on a dance floor’ perché è costruito apposta […]

  

Però, complimenti signora Aguilera

Vabbè, si fa presto a dire che Christina Aguilera è una di quelle sciacquette da grande magazzino del pop. D’accordo, è la cosa più semplice che viene da pensare. Uno ha visto i suoi primi video, ha ascoltato le sue canzoni degli esordi, ha visto le foto promozionali (e anche quella che ho messo qui non scherza…) e tira presto le somme: è una replicante di Britney. Invece no. Va bene, l’aspetto fisico rimane un punto di forza, ma non è tutto. La signora Aguilera sa il fatto suo. Già con “Back to basic” aveva sterzato, togliendosi dalla strada maestra […]

  

Scommesse aperte sui Raconteurs (io ci punto)

Il cd dei Raconteurs è arrivato all’improvviso, così senza annunci, senza niente. Come a dire: non abbiamo bisogno di pubblicità. Molti dicono: tanta fretta dipende dal desiderio di evitare fughe anticipate su internet. Ma non credo che sia così: chi sa come funzionano le cose, non può ignorare che, se si vuole, un cd arriva in rete senza problemi. Il “leaking” è opera di tutti, non solo dei giornalisti come spesso credono gli estranei a questo settore: spesso basta l’usciere di una casa discografica per piazzare un intero album su qualche sito. Semplicemente, nel caso dei Raconteurs la promozione non […]

  

Caro Keith, neanche i medici capirebbero

Lui, che è un entusiasta per natura, ha detto più o meno: “Sono talmente sano che i medici vogliono studiare il mio corpo quando sarò morto”. Oddio, di Keith Richards dei Rolling Stones si può dire tutto tranne che sia deboluccio di salute. Si è massacrato con le droghe senza fare tanti complimenti (ma tutt’al più concedendosi qualche auto emotrasfusione). E’ andato a letto tardi per quattro o cinque decenni. Non si è fatto mancare nulla, nemmeno le donne. E quindi, adesso che sta per compiere sessantacinque anni, è in effetti un sopravvissuto. Per di più, ha avuto l’epatite C […]

  

Attenti a Sara Bareilles. Basta glamour, lei canta e basta

L’altra sera ho visto e ascoltato in un piccolo club di Amsterdam (massimo 50 posti) una cantante americana che ha le carte in regola: Sara Bareilles. Non vi fate condizionare dal suo semplice successo, “Love song”, che da qualche settimana gira molto bene in radio anche qui da noi in Italia. Questa è una ragazza californiana che ha qualcosa da dire. Che è bella ma non si spoglia davanti agli obiettivi. Che non si farà bombardare dai paparazzi. Che è una cantante e basta e provate ad ascoltare il suo cd “Little voice”. Sara Bareilles riprende la storia di tutte […]

  

Il Blog di Paolo Giordano © 2017