Ma Susan Boyle è davvero la rivincita dei brutti?

Per carità, Susan Boyle ha battuto ogni record. Il suo cd I dreamed a dream è il più venduto di tutti i tempi in Gran Bretagna alla prima settimana di pubblicazione. Più di Michael Jackson. O degli U2. O di Leona Lewis. In più è anche il più prenotato della storia di Amazon.com. Quattrocentodiecimila copie, mica bruscolini. Lei – tanto ormai lo sanno tutti – è la bruttina lanciata da Britain’s got talent, una sorta di talent show che in Gran Bretagna ha fatto ascolti da pacche sulle spalle e da paginate su tutti i rotocalchi. Oddio, gran parte del […]

  

Ma davvero Steven Tyler va in pensione?

Fosse vero, sarebbe una brutta sorpresa. Steven Tyler se ne sarebbe andato dagli Aerosmith, avrebbe lasciato la band più famosa d’America e avrebbe in poche parole sciolto i Toxic Twins, i gemelli tossici, la coppia che lui e Joe Perry hanno formato per più di trent’anni. Con enorme successo. Con enormi guadagni. E con enormi sofferenze personali. Ad annunciarlo, con un po’ di vaghezza, è stato il chitarrista Joe Perry: “Dopo essere tornato a casa dal concerto di Abu Dhabi, ho letto online che Steven aveva abbandonato la band. Ho provato a chiamarlo, ma non mi ha risposto. Steven è […]

  

Shakira ma mi faccia il piacere

Sì certo, è facile parlare così. L’altro giorno Shakira, che sta promuovendo il suo (bel) cd She wolf, ha detto testuale: “Sono a favore del download illegale perché la musica è un dono e andrebbe regalata, non venduta”. Quando si parla così, delle due l’una: o si prende in giro l’ascoltatore oppure si è semplicemente degli sprovveduti. Shakira non lo è e quindi ha decisamente detto una sciocchezza. Per di più in malafede. Proprio lei dovrebbe sapere che, senza case discografiche, lei sarebbe a spasso oppure molto, ma molto, meno famosa. Proprio lei dovrebbe sapere che le case discografiche danno […]

  

La difficoltà di essere Robbie Williams

Dopo un po’ lui entra con le sue belle scarpe nuove in questa sala di un hotel di Londra, titubante assai, si stravacca sul divano et voilà! Il nuovo Robbie Williams torna dopo tre anni di autoesilio, pubblica un cd niente male e non è un ciccione depresso come qualcuno temeva. È invece un uomo intelligente che mostra al pubblico il suo catalogo di ossessioni e lo fa con la sbruffona timidezza degli insicuri. «Ho trentacinque anni, forse dovrei essere un uomo più strutturato», sussurra. D’altronde è difficile pretenderlo. A sedici anni, prima di debuttare con i Take That, ha […]

  

I veri rockers vanno in metropolitana

E mica ci ha impiegato tanto. E’ uscito dall’albergo, ha visto che la fermata della metropolitana era vicina et voilà: ha comprato il biglietto ed è sceso alla fermata Greenwich. Dopo tre ore era sul palco della O2 Arena di Londra tutta esaurita. Billy Gibbons è il favoloso chitarrista degli ZZ Top, tre texani che in più di trent’anni hanno venduto milionate di dischi suonando un rock duro e polveroso, molto sporco di blues e di Mississippi. Quando ho incontrato Billy Gibbons mi è sembrato un extraterrestre. Non per nulla lui è uno che ha speso (credo) qualche centinaio di […]

  

Quando il rock è nudo per davvero

Proprio così: si è completamente spogliata, è salita in scena e ha provato a cantare con Wayne Coyne. E’ capitato a New Orleans durante il concerto che i Flaming Lips stavano tenendo al Voodoo Music Festival. Qualche istante di imbarazzo, poi baci e abbracci e infine la ragazza è stata riaccompagnata fuori dal palco e più vicina ai suoi vestiti. Per carità, qui mica si indugia sulle nudità. E’ solo che ai concerti capita davvero qualsiasi cosa e i cantanti spesso devono fare i conti con gli imprevisti più spiazzanti. Sul palco dei Rolling Stones è salito chiunque, qualche volta […]

  

Il Blog di Paolo Giordano © 2017