Preparatevi perché sarà la più imponente campagna promozionale di sempre: è iniziata ufficialmente, e ci mancherebbe, nella notte di Capodanno su Facebook, dove Lady Gaga ha annunciato qualche piccolo dettaglio sul suo nuovo album che uscirà, proprio così, il 23 maggio, cioè tra quasi sei mesi. Si intitola Born this way, sarà – lei dice – stilisticamente molto diverso dal precedente e il primo singolo sarà eseguito dal vivo il 13 febbraio durante la cerimonia dei Grammy Awards a Los Angeles. Secondo le indiscrezioni, potrebbe essere più rock (e qui sbaglia, secondo me). E a confermarlo c’è la sua foto ruvida e rockettara e nudissima destinata alla copertina di Born this way. La stessa Lady Gaga l’ha sapientemente pubblicata su Twitter (la vedete qui). Essendo lei ormai un maestro del cosiddetto “product placement”, ha naturalmente notificato subito l’autore della foto, che è Nick Knight che, da Antony & The Johnsons a Bjork, ha lavorato un po’ con tutti quelli che piacciono alla gente che piace. Comunque, uno che se ne intende. Però non conta questo. E del disco di Lady Gaga si parlerà fino alla noia. Ciò che importa è che finora il dettaglio più rilevante di tutta questa operazione è la presunta foto di copertina. Mica la qualità delle canzoni (una delle quali, You and me, lei ha già cantato dal vivo anche a Torino). O le eventuali collaborazioni. Ma la decisiva domanda: il sedere fotografato è davvero il suo?? E’ un fotomontaggio oppure si è fatta aggiustare pure il didietro?? Sono un tifoso di Lady Gaga già da quando Just dance qui in Italia non se la filava nessuno. Ma per farmi queste ponderose domande mi basta seguire qualche ragazzetta del Grande Fratello. Echeppalle.