email gnocchi - gnocchi -

Arriva, prende il microfono e inizia lo show. C’è chi ha il teatro nel sangue e Renato Zero, lui, ce l’ha. «Il giorno che un artista mette le pantofole ha perso» dice subito presentando un disco, Alt, con quattordici canzoni molto più battagliere di quanto vi aspettiate. «Le dedico a chi non vuole rassegnarsi», spiega alternando una battuta («Io il David Bowie italiano? No, era lui il Renato Zero inglese») a un attacco frontale («La tv? È tornata in bianco e nero»). Insomma, al di là dei suoni e degli arrangiamenti che sono meno semplici di quanto appaia, Alt è […]