Toc toc, avanti prego: i Verdena sono tornati a bruciapelo, eccoli al secondo posto in classifica e in una settimana hanno venduto più copie di Zucchero e Negramaro (peraltro usciti da un po’). Una sorpresa, direte. Macché. Allora sono scesi a compromessi e il loro nuovo cd Wow è una litania di singoletti radiofonici? Ma figurarsi: è un doppio album di rock tosto, chiamatelo alternativo se volete, comunque zeppo di influenze poco decifrabili dall’orecchio medio come King Crimson o Motorpsycho. E le radio lo passano a malapena. E allora? Semplice, Wow è il gran disco di una band che in […]