Foto-concerto-ligabue-milano-06-giugno-2014-Prandoni

Prima il Boulevard dei Sogni di rock’n’roll, con gli schermi luminosi uno dopo l’altro con le copertine dei suoi dischi. Poi proprio lui, chitarra e voce, solo soletto sul palco piazzato proprio dove il 19 settembre andrà in scena la sua terza grande festa. Campovolo. L’altra sera solo tre canzoni a bruciapelo (Sogni di r’n’r, Certe notti, C’è sempre una canzone). Ma a settembre sarà probabilmente il concerto più lungo della vita di Ligabue e non solo perché festeggia 25 anni di carriera e 20 da Buon compleanno Elvis che, per capirsi, è il disco con il superclassico Certe notti […]