Ma stavolta di più. Cesare Cremonini ha sempre irradiato la propria vita nelle canzoni per poi raccontare la realtà di tutti. Però ora è l’intero disco Logico, che esce oggi, a essere autobiografico da cima a fondo. Dai testi (ad esempio l’intensa originalità delle parole sul padre in Quando sarò milionario) fino alla musica e agli arrangiamenti, complessi eppure asciutti, frutto di una ricerca quasi ossessiva. Il disco della maturità, se così si può dire per un artista in giro da quindici anni senza replicarsi mai. Oppure, più semplicemente, il disco di chi scrive canzoni come se fossero le pennellate […]