Pausini e Cortellesi alla ricerca del varietà

Pausini Cortellesi 2

Ma guardatele come si divertono. Sala degli Arazzi in viale Mazzini, impero Rai: Laura Pausini a sinistra, Paola Cortellesi a destra, un’oretta di show improvvisato per presentare alla stampa Laura&Paola che debutta stasera (1 aprile) su Raiuno. Un varietà in diretta. Due primedonne. Tre venerdì consecutivi. «Sì, lo sappiamo, tanti penseranno a Milleluci presentato da Mina e Raffaella Carrà, ma io non sono certo Mina e Paola non sa fare la spaccata come Raffaella», scherza la Pausini prima che in coro tutt’e due vadano dritte all’obiettivo: «Ma è proprio quel tipo di varietà quello che ci piace». Il progetto è […]

  

I cantanti che scrivono per le voci degli altri

GAETANO-CURRERI

Mica c’è soltanto Gaetano Curreri, autore storico della canzone italiana ma anche frontman di una delle band più famose in circolazione (i suoi Stadio hanno appena vinto il Festival di Sanremo, oltre a David di Donatello e Nastri d’Argento). La colonna vertebrale della nuova canzone pop italiana è formata da signori autori che scrivono brani fondamentali pur rimanendo costretti dietro le quinte. E che si concedono il lusso di pubblicare dischi per il solo genuino piacere di farlo perché pochi li conoscono e, di conseguenza, li acquistano. Ad esempio Pacifico, che ha firmato Per sempre e Ti penso e cambia […]

  

Mondo Marcio diversamente rapper

4301-593x443

Tra tutti i rapper, era quello che mi ispirava meno fiducia. Troppo arrabbiato. Troppo rinchiuso in canoni prestabiliti. Troppo negativo. E invece Mondo Marcio ha avuto una evoluzione che pochi altri rapper sono in grado di eguagliare. E’ partito incazzato. Ha litigato con tanti (me compreso). Poi ha aperto la propria gabbia. Prima ha collaborato con Mina per rappare nel concept album ‘Nella bocca della tigre’. E ora esce con un disco che è una sorpresa già dal titolo: ‘La freschezza del Marcio’. Lui dice di averlo scelto perché “è un ossimoro e suonava bene”. Ma al di là di […]

  

Lucio Battisti a rischio estinzione

No lui no. Lucio Battisti non può sparire. Ormai il web e tutte le sue diramazioni stanno modificando, plasmando e indirizzando i gusti musicali del pubblico. Se non passi dal web, non esisti. E qui non contano i giudizi di merito: contano i fatti. Lucio Battisti non esiste su iTunes o su Spotify salvo pochissime eccezioni (Spotify in questo è stata più attenta di iTunes, anche se è condizionata da imposizioni esterne). Ma il risultato non cambia. Le canzoni di Lucio Battisti che hanno formato la canzone d’autore italiana, quei capolavori che sessanta milioni di italiani hanno ascoltato almeno una […]

  

Mika scommette sul suo X Factor

Lui non si è fatto molti problemi e in quattro e quattr’otto ha detto sì a Sky e a FremantleMedia: Mika sarà il primo giudice straniero di un talent show italiano, ossia X Factor. In fondo, per chi non lo conoscesse, Mika è specialista in sorprese e trasversalità: è nato trent’anni fa in Libano ha vissuto a Parigi e Londra, è famosissimo in Gran Bretagna e negli States Madonna l’ha chiamato per scrivere insieme il brano Gang bang dall’ultimo MDNA. È un baritono che indugia sui toni acuti, ha studiato benissimo Freddie Mercury o George Michael e con brani come […]

  

Il Blog di Paolo Giordano © 2017