Venditti

Dopotutto Antonello Venditti ha vinto la sfida più difficile: dopo diciotto album in studio e quarant’anni di carriera è facile assopirsi sugli allori. Il nuovo disco conferma che è ancora bello tonico perché in Tortuga, che esce il 21 aprile, c’è tutto il vendittismo doc ma c’è pure qualche accento nuovo. La voce, ad esempio, drasticamente in primo piano, talvolta più roca del solita («Non riesco a scendere sotto i due pacchetti di sigarette al giorno») ma anche più evocativa (come in Tienimi dentro di te oppure Attento a lei). «Ho cantato quando volevo perché il disco è stato registrato […]