logo sito

In Italia, a differenza di altre nazioni come l’Inghilterra o gli Stati Uniti, il termine “conservatore” viene spesso associato ad una connotazione negativa. Nella percezione comune il conservatore è erroneamente identificato con il reazionario, come una persona che auspica un ritorno al passato, che non accetta le novità e il cambiamento. Riprendendo le parole di Giuseppe Prezzolini, autore de Il manifesto dei conservatori: “il Vero Conservatore intende ‘continuare mantenendo’, e non tornare indietro e rifare esperienze fallite. Il Vero Conservatore sa che a problemi nuovi occorrono risposte nuove, ispirate a principii permanenti”. È innegabile che nel nostro paese siano necessarie riforme che interessino […]