Pare che la minaccia di sesso orale “erga omnes” , dal canto di Maria Luisa  Veronica , non abbia attizzato granché  i birrai del Montana.  Deve essere apparsa scarsamente arrapante anche ai  vaccari del Texas, notoriamente di bocca buona. Risulta tutt’altro che gracile il sospetto che gli stessi benzinai del New Jersey abbiano risposto picche. Del resto,  non è un segreto per alcuno che, da quelle parti, il blowjob abbia ormai  smarrito il suo tratto totemico : ciascuno  può beneficiarne  in laica trasversalità interclassista e confederata. Ad evocarne  la magia, nel tentativo di “sterilizzare” il potentissimo seme dello Spirito Santo , rischi un flop della Madonna. Lungo i […]