L’autogol di Messi

AFP_CH08X-k9sH--896x504@Gazzetta-Web

Eh no, cara pulce. Non ci siamo. Non è così che si fa. Hai sbagliato un calcio di rigore e per questo la tua Argentina, per la terza volta di fila, ha perso una finale. Va bene. Macchissenefrega: non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore. Proprio tu, poi, dovresti saperlo meglio degli altri: sei ricco, bello, famoso. Insomma, dalla vita ha avuto tutto ed a quelli come te la vita regala sempre un privilegio sopra l’altro. Anche quello di essere modelli da imitare. Ricordi? Qualche anno fa l’Unicef ti ha nominato suo ambasciatore, perché tu potessi parlare ai […]

  

Ordine del giudice: abolire i confini

giustizia-bilancia

C’è un giudice a Milano. Non ne scrivo il nome perché non conta tanto chi sia, quanto piuttosto quello che sostiene coi suoi atti giudiziari. Attraverso uno di questi, nei giorni scorsi, ha ordinato che venga concesso il permesso di soggiorno ad un ventiquattrenne del Gambia. Non fuggiva, il giovane, da zone di guerra. Neppure se l’era data a gambe per sfuggire a tiranni e despoti. Semplicemente, cercava un posto al mondo dove poter lavorare, guadagnare di più, vivere meglio. Per realizzare il suo sogno aveva scelto il Belpaese. Per la legge italiana, però, un desiderio irrealizzabile: un conto è accogliere chi scappi da […]

  

Il blog di Gianpaolo Iacobini © 2018