Giù le mani dal presepe!

presepe-naif

Ci risiamo. Il Natale non s’è ancora affacciato neppure sul calendario che già è partita la crociata per tenerlo lontano dalle case. Nel mirino, il simbolo per eccellenza della Natività: il presepe. In Emilia Romagna l’Unione degli atei, agnostici e razionalisti ha preso carta e penna e scritto ai prèsidi per invitarli a superare certe abitudini, quali quella «del presepe cattolico a scuola». Non perché sia offensivo, riconoscono, ma per non mortificare «la scuola di Stato, tempio della cultura e delle culture, educatrice al rispetto e all’inclusività, nella sua funzione di fucina della società futura». Tutt’al più, suggeriscono magnanimi atei […]

  

Dio ha perso la guerra

messa-soldati

Dio ha perso la guerra. Il processo di desertificazione culturale che investe il mondo contemporaneo non conosce oasi. A Malo, nel Vicentino, per la prima volta dopo quasi un secolo, il 4 Novembre i Caduti al fronte saranno ricordati senza una messa e neppure un segno di croce: pur di garantirsi la presenza alla cerimonia degli studenti, il Comune ha alzato bandiera bianca davanti ad alcuni insegnanti che avevano arricciato il naso una volta saputo che il parroco, come da tradizione, sarebbe stato chiamato a leggere il Vangelo. Il motivo? Sempre il solito: non urtare la sensibilità religiosa di ragazzi professanti […]

  

Il blog di Gianpaolo Iacobini © 2018