“Il primo controllo al seno va fatto a 20 anni”

Giacomina Moro è chirurga e senologa all’ospedale San Paolo. Dottoressa, qual è il vantaggio dei controlli al seno gratuiti che Andos e Fondazione Cariplo propongono una volta all’anno? Si diffonde la cultura della prevenzione, FARSI CONTROLLARE IL SENO periodicamente è FONDAMENTALE. Questa iniziativa è partita in sordina nel 2006, poi con il passaparola ha avuto più seguito. L’anno scorso in 3 giorni sono state fatte 374 visite nei 5 ospedali così ripartite: 138 al Sacco, 129 al San Carlo, 75 al San Paolo, 32 al Policlinico e zero al Niguarda. Come funzionano? È una visita accurata, le pazienti dovrebbe portare […]

  

Geni e spettri

La donna che si è fatta asportare entrambe le mammelle sane al San Matteo di Pavia – considerata una pioniera della prevenzione chirurgica – ha visto morire di cancro la sua mamma e ha assistito la sorella malata, vittima dello stesso tumore. Non voleva vivere da condannata. Non voleva torturarsi nell’attesa di una sentenza capestro. Non voleva avvelenarsi i minuti, gonfiarli di fantasmi – che forse le realtà peggiori sono quelle che non esistono ma si immaginano e basta Un giorno di tre anni fa anch’ io, col respiro in gola in apnea d’aria e di calma, ho chiesto all’oncologa […]

  

Via il seno per non rischiare il tumore

Una cosa curiosa, stavo per darvi resoconto dell’intervista che ho fatto stamattina alla brava senologa factotum del San Paolo, Giacomina Moro. Abbiamo parlato di PREVENZIONE. Ma poi è uscita questa notizia che mi piacerebbe discutere con voi. L’intervista slitta a domani, promesso. Al San Matteo di Pavia una donna di 45 anni si è sottoposta – prima volta al mondo – a un intervento mini-invasivo e videoassistito di asportazione completa del seno per scongiurare la possibilità di un tumore. Il test genetico cui si era sottoposta non lasciava dubbi: prima o poi si sarebbe ammalata. La donna aveva due scelte. […]

  

Meglio prevenire…

Ecco il mio tesoro laggiù ad Oriente, un pieno caldo splendore è il nuovo giorno che nasce (Tagore) Ed ecco un altro tesoro. Senza prezzo come un nuovo giorno che nasce, quella sana abitudine da accogliere come un ospite di riguardo, la PREVENZIONE. Vi segnalo un’iniziativa molto bella, anche se per il momento ristretta a chi vive a Milano. Il 7, l’8 e il 9 marzo, cinque ospedali, Policlinico, Sacco, San Carlo, San Paolo e Pio X faranno visite senologiche gratuite, per tutte, dai 20 ai 90 anni. Ci si può prenotare il 28 e l’1 e il 2 di […]

  

Che scoperte…

1- il vino rosso fa buon seno Nunc est bibendum scriveva Orazio, questo è il momento di bere, alla salute di tutte noi. È uscita il 14 febbraio una notizia pubblicata su “Cancer Letters”: il resveratrolo, sostanza antiossidante presente nella buccia dell’uva e nel vino rosso, se alleato alla rapamicina, farmaco impiegato nella cura di alcuni carcinomi, fra i quali quello mammario, è capace di annullare la resistenza alla medicina. Capita spesso di sentire che alcune cellule cancerose non vengano neppure scalfite dalle cure (“chemio resistenza”). Questo studio ha dimostrato che, in laboratorio, le cellule maligne che non venivano intaccate […]

  

Lea Pericoli: “Il mio ace al male”

Da Lea Pericoli a Rosanna Banfi . Da Monica Guerritore a Martina Navratilova. Da Olivia Newton John a Jane Fonda, da Anastacia a Kylie Minogue. Sono attrici, cantanti, atlete.  Donne famose colpite dal cancro, che hanno raccontato la loro malattia e non si sono vergognate di mostrarsi in pubblico con pochi capelli.  Anzi, consapevoli di influenzare il pubblico che le ama, sono diventate messaggere di prevenzione, prestando nomi e volti alle associazioni che si battono per sconfiggere il cancro. Il tumore alla mammella colpisce una donna su dieci e nella “torta” delle statistiche, si divora un quarto di tutti i […]

  

Chi trova un amico…

Si deve avere un amico invisibile a cui parlare nelle ore silenziose della notte e durante le passeggiate nei parchi (Kahili Gibran) Poi c’è stata la diagnosi di cancro.  E proprio mentre ero nel vortice dello tsunami, fra una chemio e l’altra, ho scoperto la corsa. Qui devo ringraziare un po’ di persone, prima di tutto una grande amica, Sonia, ribattezzata “mia sorella” da mio marito e dalle mie figlie. Lei è stata un regalo del cielo, che ho trovato nel momento più buio,  quando temevo di morire. Oggi so con certezza che senza il cancro non avrei mai incontrato […]

  

Muoversi muoversi

L’elenco degli argomenti da approfondire sta crescendo a vista d’occhio proprio per le vostre preziose indicazioni. Cercherò di affrontarli tutti, dalla cucina di Cascina Rosa, alla medicina germanica, alla semeiotica, un grazie sincero e continuate a pungolarmi! Torniamo sulle raccomandazioni salutiste, premesso che non siamo macchine “con le istruzioni per l’uso” di cui sia garantito il successo  –  PER FORTUNA ci sarà sempre qualcosa di noi che sfugge alle previsioni –  vediamo cosa dice l’Organizzazione mondiale della sanità a proposito dell’attività fisica: “Bastano 150 minuti di esercizio fisico aerobico moderato a settimana per ridurre il rischio di tumore al seno […]

  

Una storia in comune

Vi ringrazio di cuore, cari lettori, devo ammettere che non mi aspettavo tanto calore e tanta solidarietà. Mi avete dato moltissimi spunti che approfondirò, mi avete commosso con le vostre storie e il vostro coraggio. E scusatemi se non riesco a rispondere a tutti, per ora vi auguro la serenità che trasmette un campo di girasoli… Volevo parlarvi delle raccomandazioni che l’Organizzazione mondiale della sanità, Oms, ha divulgato al World Cancer Day, la giornata mondiale contro il cancro, il 4 febbraio. E della nefasta previsione sul nostro immediato futuro: le persone che moriranno nei prossimi anni saranno 84milioni, ci si […]

  

La mia vita è cambiata dopo il tumore…

Sono nata a Milano nel 1967, dopo la laurea, nel 1997, ho avuto il primo contratto al Giornale, dove lavoro tuttora, redazione cronaca. Sposata, ho due figlie di 10 e 8 anni alle quali ho trasmesso il gene della felicità. Nell’ottobre del 2007 la batosta: scopro di avere un tumore al seno, un tu-mo-re. Lo sillabavo per digerirlo meglio ma restava sempre una camionata in faccia. Uno di quegli scossoni che prima ti stordiscono e poi, quando la consapevolezza riaffiora, ti lasciano appiccicati addosso strati di paure, quasi una seconda pelle. Io alternavo momenti di rabbia ad altri di assoluto […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018