Ora il tumore si scopre senza raggi X

Potrebbe essere una “scansione” e non più una mammografia a diagnosticare il cancro al seno.  E’ appena stato scoperto un metodo a tossicità zero (non ci sono radiazioni) che riuscirebbe a individuare il tumore agli stadi iniziali, meglio e più in fretta di una normale mammografia. La nuova tecnologia utilizza soltanto i raggi infrarossi e l’energia termica. E’ stata messa a punto da alcuni scienziati israeliani dell’istituto Real Imaging. La sperimentazione su 2500 pazienti ha dimostrato che con questo speciale “scanner” si scopre il tumore nel 92 per cento dei casi, rispetto all’ 80 per cento della mammografia tradizionale. Gli studiosi hanno scoperto che le donne con un […]

  

Che trovata la vacanza

  Una volta, intervistando un famoso cantante, gli chiesi quale fosse la sua vacanza preferita, la risposta fu: “Non vado mai in vacanza perché faccio il lavoro più bello del mondo: suono e canto”. Pensai: “beato, anch’io faccio un bel lavoro, però, ogni tanto sento l’esigenza di staccare la spina…” E così, nel mio staccare la spina per tre settimane, mi sono accorta che anche la vacanza rientra fra le cose essenziali della vita.  Ditemi voi, non c’è bisogno di andare chissà dove, l’importante è riuscire a ritagliarsi uno spazio (mentale?), magari uno piccolo ogni giorno, per rigenerarsi, stare bene […]

  

“Io, Stagnaro, curo il cancro senza veleni”

Dedico l’ultimo post prima di partire per le vacanze a un medico incompreso. Sergio Stagnaro da Riva Trigoso, 80 anni. Specializzato in malattie dell’apparato digerente, del sangue e del metabolismo. È da quando ho iniziato questo blog, in febbraio, che interviene (ultimamente non lo fa più però, si è stufato dei post che dedico alla medicina tradizionale che lui contesta), molti lettori hanno dimostrato di conoscerlo benissimo, io – ammetto – ho fatto un po’ fatica a capirlo forse perchè non credo più alle cose troppo belle (mi appaiono finte). E la sua teoria per diagnosticare e curare i tumori […]

  

“Basta pesticidi, sono morte tutte le api”

A proposito di pesticidi continuo a scoperchiare il mio vaso di Pandora, sono rimasta colpita dalla strage delle api. Sempre più intensa e – se nessuno la ferma – ineluttabile. Negli anni Ottanta sono stati messi a punto alcuni insetticidi a base di neonicotinoidi dalle accertate proprietà neurotossiche (anche a dosi bassissime) per gli insetti e – prevedibile  effetto collaterale – micidiali anche per le api.  Con questo principio attivo-killer esistono in commercio in Italia una cinquantina di varianti di pesticidi (validi fino al 2019!!!), autorizzati anche nell’agricoltura integrata, ne vengono asperse zucchine, melanzane, cavoli, pomodori, rape, carciofi cipolle, albicocchi, mandorli, insalate ma anche frumento, […]

  

Il mio grazie e… una domanda

Ringrazio  i lettori che  sono  intervenuti, quelli che mi hanno fornito nuovi spunti da approfondire (li affronterò uno per uno dopo le vacanze!) e i “silenziosi”, quelli che mi seguono senza commentare, ho contato più di 2mila vostri passaggi in 48 ore! Merito delle posizioni di Giuseppe Altieri, l’agroecologo che sarà anche inascoltato dai politici ma ha un grande seguito fra le gente comune.  (E merito anche degli amici del Giornale.it che mi hanno offerto la vetrina dell’homepage per due giorni, un grazie di cuore anche a loro!)  Il cibo non è solo una questione vitale e di gusto. Il cibo […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018