Voilà, ecco la copia della somatostatina

Dedico questo post ai malati di cancro che mi stanno leggendo e a quelli che mi leggeranno. Lo dedico anche ai miei amici che non ci sono più,  morti di tumore.  A Consy, a Soleana, a Elio. E anche ai miei colleghi Giorgio e Titta.  A Titta che scriveva che “i giornali illudono i malati di cancro”,  che fanno “titoli sensazionalistici” e pubblicano notizie di cure e ritrovati che di fatto non esistono. Perché questa dedica? Perché lo studio di cui parliamo oggi – segnalatomi dal lettore Ivano – è una bomba per chi vuole conoscere le proprietà della somatostatina. […]

  

Il professore in ascensore

 Vi racconto una storiella. Che è tante cose insieme: è realmente accaduta, è comica all’apparenza, è sconcertante nella sostanza. Come tutte le storie ha una morale e ha dato pure qualche frutto. Ieri sono stata a Fanano, sull’appennino modenese, per partecipare al primo evento-ricorrenza dei cento anni della nascita del professor Luigi Di Bella. C’è stata la presentazione della biografia “Il poeta della scienza”(444 pagine, Emmeci ed) scritta dal secondogenito dello scienziato, Adolfo. Non vi parlo del libro, per ora, ma di un incontro. “Buongiorno sono Orsob” mi dice una faccia sconosciuta, ma subito lo pseudonimo me lo rende familiare. […]

  

Certe ferite

Non c’entra con gli argomenti del blog. O forse sì. Sfogliavo i giornali. E come sempre, quando trovo un articolo di Luca Doninelli, non mi fermo al titolo. Che è questo: “L’Italia ferita: gli operai e la studentessa, strage della gente normale”. L’autore riflette sui due fatti di cronaca: la bomba davanti alla scuola di Brindisi che ha ucciso una ragazza di 16 anni e il terremoto in Emilia che ha provocato sette morti e tremila sfollati. Scrive: … tutti siamo superstiziosi, almeno un po’. Tutti ci tocchiamo o tocchiamo ferro,  o cerchiamo una gobba da accarezzare… E siamo così […]

  

“Vi spiego la prevenzione dell’anima”

La nostra mente può fare di un Inferno il Paradiso e di un Paradiso un Inferno (John Milton) Oggi alle 13 al salone del libro di Torino Barbara (Mariani) ha presentato il suo primo libro. “Aloha, alito di vita, non solo cancro (Eti)” . Mi ha comunicato la notizia per telefono con la sua voce squillante, un suono cristallino che mi pare di sentire da una vita, invece ci siamo parlate soltanto due volte. Barbara è una delle “amiche virtuali” che devo al blog. È come Rita, Anna, Michela, Giovanna. Abbiamo avuto tutte il tumore al seno. Abbiamo lanciato la […]

  

Quante ricerche sulla somatostatina!

Ecco un’altra ricerca sulla somatostatina. È milanese, è stata condotta al dipartimento di medicina nucleare dell’ospedale Humanitas ed è stata pubblicata in febbraio sull’ European Journal of Nuclear Medicine and Imaging. Qui l’estratto. Mi è arrivato con la prima mail del mattino. Il lettore che l’ha spedita ha formulato un elementare sillogismo: se continuano a fiorire gli apprezzamenti su questo farmaco e se il benestare  arriva dai canali ufficiali, allora vuol dire che presto troveremo somatostatina (e analoghi) in fascia A. Esente da ticket, insomma. Ricordiamo che chi si cura dal cancro con questa molecola spende suppergiù 400 euro al […]

  

Che scoperta, la somatostatina funziona

Ecco un’altra “notizia non-notizia” divulgata dall’Ansa il 6 maggio.  Si parla dell’efficacia della somatostatina nella cura del tumore dell’ipofisi.  Lo studio, a grande maggioranza italiano, è stato appena pubblicato su PloS One (cliccate qui). Chi l’ha prodotto? L’università degli Studi di Brescia, l’istituto Mario Negri di Milano e l’università di Los Angeles.  Il farmaco ormonale  – sì proprio quello usato a partire dagli anni Settanta da Luigi Di Bella,  a cui in seguito venne  sostituita l’indicazione terapeutica e che nell’era Bindi rincarò come il pane bianco in tempo di guerra, passando da un giorno all’altro, da 16mila  a 519mila lire la […]

  

“Tenete lontano il cellulare dai bambini”

 Le ultime perplessità sul dilagare dei telefoni cellulari in mano ai bambini e sulla loro pericolosità sono arrivate oggi dell’associazione dei Medici per l’Ambiente (Isde) di Roma. Tant’è che l’epidemiologa Devra Davis ha proposto la dicitura “tenere lontano dai bambini” come si fa con le medicine. “In questo momento non siamo in grado di affermare con certezza che le microonde dei cellulari provocano malattie – ha spiegato la Davis – ma ci sono sufficienti evidenze per avere un ragionevole dubbio, e nessuno vorrebbe giocare alla roulette russa con i propri figli”. Nel mondo ci sono diversi esempi di autorità sanitarie che si stanno preoccupando […]

  

E le nanoparticelle diventano virali

Dove guarda la ricerca italiana?  Una direzione è stata indicata quest’oggi al Policlinico universitario Gemelli di Roma, in occasione della giornata per la Ricerca. Da un lato si lavora sulle staminali del cancro al cervello, per tracciare l’identikit biomolecolare delle cellule intorno al tumore che nutrono e aiutano a crescere il glioblastoma multiforme.  Le stesse cellule staminali adulte del cervello possono “riparare“ i circuiti nervosi danneggiati da malattie neurodegenerative come l’Alzheimer. Dall’altro ci si concentra sulle nanotecnologie. Ossia quel sistema che porta i farmaci antitumorali direttamente al “cuore” del male. In questo modo se ne riduce la tossicità e se […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018