Vaccino? Meglio l’apoptosi

20120731-164522.jpg

Ho ricevuto da Roberto Zanutto, ginecologo in pensione, questo commento al post ‘Vaccino anticancro, via libera” Ve lo riporto perché è molto interessante e perché mi ha fatto tornare indietro nel tempo… (alla fine vi dico dove mi ha portato) Commento: Gentile Gioia Locati, anche se ho seguo spesso il suo blog, non sempre intervengo. Lo faccio ora che la discussione del vaccino anticancro pare ormai raffreddata. A parte i miei dubbi le invio quanto è presente in recente letteratura medica e che supera la discussione sul vaccino (boh!). Eccola ed è importante in quanto le cellule tumorali sono tutte […]

  

Evidenze (e morti) negate

Il procuratore di Torino, Raffaele Guariniello fa una richiesta elementare: “Ci vorrebbe un Osservatorio nazionale sui tumori procurati da ambienti di lavoro e di vita”.  Un simile registro non c’è. Abbiamo scritto che in Campania –  ridotta a discarica –  crescono i tumori (e i morti) ma gli esperti negano l’evidenza, rifiutano il nesso tossicità-malattia. Preferiscono consolarsi con il solito ritornello “non si può stabilire un nesso di causa-effetto”. Eppure il procuratore Guariniello ricorda che per 15 anni un ufficio apposito della sua procura ha analizzato 26mila casi di malati in Piemonte, 15 mila dei quali vittime dell’esposizione professionale.  Per […]

  

La monnezza che ammazza

Niente capita per caso. Senza scomodare la profezia di Celestino, in questi giorni abbiamo ascoltato il grido della lettrice Rosa Mannetta. Che giusto stamattina, al telefono, mi ha detto: “Mia mamma ha 80 anni, non ha ancora avuto tumori, io e mia sorella, 50 e 44 anni sì. Viviamo (nel napoletano) in una terra inquinata da diossina e schifezze”. Cara Rosa, ecco uno stralcio delle agenzie di oggi. Partiamo dall’Ansa: Dal 1998 ad oggi le morti per tumore sono aumentate nel napoletano fino al 47%: un dato in controtendenza rispetto ai decessi per neoplasie nel resto dell’Italia. I dati sono […]

  

Perchè il cuore non si ammala di cancro?

“Perché il cuore non si ammala di tumore?” Si chiede Sergio Stagnaro, 81 anni, medico specializzato in malattie dell’apparato digerente, del sangue, del metabolismo e esperto di Semeiotica biofisica quantistica. Abbiamo parlato di lui un anno fa nel blog  con l’intervista “Io, Stagnaro curo il cancro senza veleni”. Partiamo dai dati, Stagnaro ricorda che “per i vari Registri dei tumori il prolungamento della vita è il primo responsabile della maggiore incidenza del cancro. Nelle donne i tumori diagnosticati ogni anno colpiscono nel 30% dei casi la mammella; attualmente anche il tumore del polmone compare tra i primi 5 tumori femminili […]

  

Se il rischio recidiva aumenta

Oggi vi parlo di Rita e, dato che siamo in tema, faccio una piccola digressione sulle statistiche e sui medici perbene. Rita è un regalo del blog. Anche lei con tumore al seno, anche lei mamma due bambini, anche lei curiosa. Ha appena ripreso il suo lavoro – da chimica, in un’azienda – dopo una lunga pausa non voluta e molto sofferta. Rita si è accorta di avere un cancro al seno mentre stava allattando il suo secondo figlio…”pensavo alla morte – ricorda – ho dovuto smettere subito di allattare il piccolo mentre l’altra mia figlia faceva l’inserimento all’asilo…e ancora […]

  

Prima l’amianto, poi…

Un farmaco anti-tumorale sperimentale, l’ “NGR-hTNF”, secondo i primi studi,  sarebbe capace di contrastare alcuni tumori polmonari. Questa molecola è stata sperimentata anche contro il mesotelioma pleurico, il cancro indotto dall’esposizione all’amianto. Si è ancora molto lontani da certezze, si è solo alla fase II della sperimentazione per il tumore al polmone  (prima che il prodotto sia venduto ce ne vogliono quattro). Il farmaco è sviluppato da Molmed Spa, la compagnia biotecnologica che nel 2002 è stata acquisita e incorporata in Genera Spa, di proprietà del San Raffaele di Milano. I dati, parziali, sono stati esposti al congresso americano di oncologia medica Asco. Ha detto Claudio […]

  

“Mio fratello abbandonò la cura Di Bella”

Franco Ambrosino, imprenditore fiorentino, è morto di cancro a 68 anni. Questa storia non ha un lieto fine, anzi, è addirittura crudele. Ma, come capita spesso nei momenti di grande dolore, è quando si tocca l’abisso che vengono a galla le verità. E a me questa storia ha insegnato molto. Ce la racconta la sorella Gabriella. Franco, sposato e con due figli, ha creato dal nulla e gestito per quarant’ anni un’importante azienda vinicola toscana. Quando si è trovato ad affrontare il cancro – una recidiva di tumore alla prostata (operato nel 2005) e le sue cinque metastasi – si […]

  

Spending review?

Per le medicine, l’anno scorso, fra ospedali e farmacie abbiamo speso 26,3 miliardi di euro. Tradotto in scatole fanno 1,8 miliardi di confezioni, pari a 30 a testa. Il servizio sanitario “ha rimborsato” i tre quarti di 26 miliardi, ossia 19 miliardi e 700 milioni. Rispetto al 2010, c’è stato un risparmio totale dell’1,6 per cento e un risparmio a carico del sistema sanitario nazionale del 4,6 per cento. Nonostante ciò, la spesa per i farmaci di fascia A acquistati privatamente è cresciuta del 21 per cento. I dati sono diffusi dall’Aifa, Agenzia italiana del farmaco. Il direttore generale Aifa, […]

  

Tumore al seno? Che sarà mai…

Sul “Corriere salute” online, ieri, è uscito un ampio servizio dedicato alla Tos, la terapia ormonale sostitutiva per  donne in menopausa. Eccolo.  Una lettrice, indignata, mi fa notare le dichiarazioni della ginecologa Rossella Nappi, la quale per convincere sulla bontà della pillola ormonale dopo i 50 anni dice: “Anche il tumore al seno non deve fare paura (no???), perché gli ormoni non lo provocano, semmai favoriscono la crescita di forme ormono-sensibili già presenti che, peraltro, sono quelle da cui si guarisce nel 95% dei casi”. La lettrice giudica “crudele” questa affermazione: si chiede se la ginecologa, docente di Ostetricia e […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018