“Un tamoxifene al giorno a chi rischia il tumore”

Una pillola da prendere tutti i giorni per prevenire il tumore alla mammella, da suggerire alle donne che non hanno ancora sviluppato il cancro ma rischiano più delle altre. Nel 2013 si è arrivati alla farmaco-prevenzione. Le nuove linee guida sono state messe a punto negli Usa, precisamente dalla “US Preventive Services Task Force” ma sappiamo che anche il sistema sanitario inglese NICE è sulla stessa lunghezza d’onda. Ce ne aveva parlato Bernardo Bonanni, responsabile della prevenzione oncologica allo Ieo di Milano, all’indomani della decisione di Angelina Jolie di sottoporsi a doppia mastectomia per evitare di ammalarsi come la mamma […]

  

“Vi spiego perchè finanzio Stamina”

Gianfranco Merizzi, presidente dell’azienda farmaceutica Medestea, è l’imprenditore che sosterrà Stamina con due milioni di euro (finora la cifra corrisposta è stata un pò meno di un terzo). E ora – che l’ipotesi di una sperimentazione nazionale sta vacillando – la aiuterà ad esportare il metodo all’estero. Cosa pensa del giudizio degli esperti (“la terapia non è scientifica”, “potrebbe nuocere gravemente alla salute o non servire a nulla”)? “Credo sempre di più nei fondamenti scientifici di queste staminali mesenchimali e in quello che vedo. Il piccolo Sebastian, colpito da Sma 1, sta cominciando a togliere la maschera che lo ha […]

  

Elena Cattaneo e la Nuova Scienza

20130915-152757.jpg

Ora che la sperimentazione Stamina è stata soffocata prima di nascere perchè il metodo “manca di scientificità”, “mancano le informazioni sul differenziamento neuronale delle cellule” e “non si conoscono nemmeno le caratteristiche della cellule prodotte, e questo comporterebbe un problema sia di efficacia che di sicurezza” ( virgolettati presi da articoli e agenzie di questi giorni dove si spiega perché il comitato di esperti ha giudicato non sperimentabile Stamina), noi non ci permettiamo di dire che proprio questi aspetti si sarebbero dovuti valutare durante la sperimentazione. Non domandiamoci perchè non si voglia guardar dentro “le cellule prodotte”, non ci si […]

  

Sperimentazioni, così si produce l’inganno

C ‘è l’ antidepressivo ( paroxetina )  decantato nella letteratura medica come efficace e privo di effetti collaterali. È stato dato per anni anche ai bambini. E quando si è scoperto che aiuta i depressi quanto uno zuccherino – oltrettutto intossicando l’organismo –  è calata  la censura. Dove? Sugli studi negativi, ben 6 contro 1. Per non togliere la molecola dal commercio. Per non rovinare il business. Il tutto si è fatto – e si continua a fare con molti altri farmaci – senza commettere nulla di illegale perchè la legge permette ai produttori di  “scegliere”  quali ricerche pubblicare  e […]

  

Il gene dello stress dà il via libera al cancro

 È stato codificato il legame fra stress e tumori. Il codice è quello di un gene: Atf3. Uno studio della Ohio State University pubblicato sul Journal of Clinical Investigation rivelerebbe che  il gene si “attiva” in caso di ansia e preoccupazioni.  Non solo. Osservando 300 donne colpite da tumore al seno si è vista anche la consequenzialità  tra l’attivazione dell’Aft3 e l’esito infausto della malattia. “Ma non si può impedire il funzionamento di questo gene perchè ci aiuta ad adattarci ai cambiamenti” ha spiegato la ricercatrice Tsonwin Hai. Nulla di nuovo sotto il sole, in realtà. Gli esperimenti che mostrano […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2018