Toh, i geni che fanno funzionare la chemioterapia

Ricercatori dell’Accademia Sinica di Taiwan hanno individuato otto geni in grado di influenzare l’efficacia della chemioterapia. Sono geni coinvolti nella proliferazione cellulare, caratteristica delle cellule tumorali. Osservando e confrontando l’attivazione di ognuno dei geni in differenti linee cellulari in risposta a novantanove farmaci anti-cancro, gli studiosi sono arrivati  a pochi geni che potrebbero influenzare i risultati della chemioterapia. Il responsabile della ricerca pubblicata sulla rivista BMC Medicine,  Ker-Chau Li, ha spiegato che “l’attivazione di questi otto geni è correlata alla riuscita della chemioterapia, così come quella del recettore per il fattore di crescita EGF. Abbiamo inoltre scoperto che alcuni ‘geni di […]

  

Ecco le Regioni che rimborsano la parrucca

20130119-182212.jpg

Grazie ad Annamaria ho saputo che ci sono due regioni, la Toscana e il Piemonte, che rimborsano una parte della cifra spesa per acquistare la parrucca. Il bonus è di 300 euro in Toscana, di 250 in Piemonte. La prima delibera toscana risale al 2007, in Piemonte si partì tre anni più tardi. Lo sconto è per tutte le donne costrette a gestire gli effetti collaterali della chemioterapia. “È un provvedimento extra lea, cioè non rientra nelle voci per l’assistenza dovuta, è a discrezione delle amministrazioni – spiega Lucia Zambelli dalla Toscana – L’anno scorso abbiamo potuto aiutare 1.663 donne […]

  

“Oggi sappiamo prendere i tumori per fame”

incorporato da Embedded Video “Oggi, dei tumori, conosciamo quali sono i fattori di crescita, oggi  siamo in grado di prendere i tumori per fame”. La frase nel video Airc è pronunciata  da Elisabetta Dejana, professore ordinario di Patologia all’università degli Studi di Milano e capo-gruppo della ricerca sull’angiogenesi dell’ Ifom (Istituto Firc di oncologia molecolare). Professoressa, è davvero così: i tumori si affamano? “Sì, è vero per alcuni tumori. Quelli al colon, ai reni e all’ovaio”. Cosa vuol dire togliere il nutrimento ai tumori? “Vuol dire bloccarne la vascolarizzazione. Senza la rete di vasi sanguigni e ossigeno il cancro non […]

  

Quanta ignoranza sulla chemioterapia

Leggo oggi su un lancio Ansa i risultati di una ricerca condotta dalla Società italiana di conservazione della fertilità (ProFert). Si dice che, in Italia, le donne che devono affrontare una chemioterapia ignorano di avere la possibilità di congelare gli ovociti prima di sottoporsi a chemio. Pratica, quest’ultima, largamente utilizzata per “ridurre la massa tumorale”,  notoriamente citotossica e mutagena, capace di distruggere il patrimonio di ovuli che ogni donna possiede, dalla nascita alla menopausa. Il motivo dell’ignoranza delle donne, secondo gli studiosi, va ricercato “nella scarsa informazione da parte dei medici”  (?) Emerge che il 74% delle intervistate reclutate in […]

  

Metti un po’ di Viagra e la chemio va giù

La combinazione di un chemioterapico con uno per la disfunzione erettile e uno per i trapianti di cuore ha aiutato a eliminare le cellule tumorali e ha protetto cuore. Lo studio è stato presentato durante la Scientific Sessions dell’American Heart Association 2012. Da diversi decenni la doxorubicina (responsabile del colore rosso della chemioterapia)  si usa come  anti-cancro per quasi tutti i tumori: seno, ovaie, endometrio, leucemie, linfomi, sarcomi ossei e dei tessuti molli,  polmone, tiroide, stomaco, vescica, neuroblastoma, testicolo. Talvolta la si usa ancora contro quei tumori per i quali non si verifica l’auspicata riduzione di massa (tumori cerebrali, renali, melanoma, […]

  

Così la chemio danneggia il cuore

È stato  identificato un meccanismo molecolare che spiega perché un farmaco chemioterapico  può provocare problemi cardiaci.  È la doxorubicina, si usa da 50 anni per combattere molti  tipi di cancro. Gli scienziati della University of  Texas hanno ora scoperto un inatteso meccanismo molecolare che, attraverso l’enzima Top2b, porta la molecola ad attaccare il muscolo cardiaco. La ricerca dovrebbe aiutare a identificare quei pazienti più a rischio e quelli che invece possono tollerare con sicurezza la doxorubicina. Lo studio è pubblicato sulla rivista “Nature Medicine”. La doxorubicina si lega all’enzima Top2, che controlla lo “srotolamento”del Dna necessario alla divisione cellulare. Il […]

  

Toh, la chemio provoca il cancro

20120806-152146.jpg

Ecco una notizia apparsa ieri su Nature e divulgata in queste ore da tutte le agenzie: la chemioterapia, danneggiando il Dna, provoca un tumore più aggressivo di quello che dovrebbe combattere. La rivista Nature riporta uno studio statunitense i cui ricercatori sono partiti con l’esaminare le cellule del cancro alla prostata: come mai, si sono chiesti gli studiosi, queste cellule sono così difficili da eliminare nel corpo umano mentre muoiono facilmente quando sono in laboratorio? Riposta: la chemio può stimolare, nelle cellule sane vicine, la secrezione di una proteina, detta WNT16B, che sostiene la crescita cancerosa e rende ‘immune’ il […]

  

Farsi belle per sentirsi meglio

Un sorriso non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno (Schiller)  “Signore, accomodatevi. Prendete un dischetto di cotone e cominciate a struccarvi”. Siamo al laboratorio di make up per pazienti in terapia oncologica all’ospedale San Paolo, a Milano. Sto per scegliere il cotone e il visagista interviene: “Se non siete truccate lasciate stare”.  Allude a me. Ma si sbaglia: io mi sono truccata, eccome. Fondotinta, fard, rossetto. Li ho messi alle otto del mattino e ora sono le due del pomeriggio. “Non si vede il suo maquillage, forse perché non ha curato la base…”. Eccolo qui il […]

  

Fertili dopo la chemio, ora è possibile

Da Genova una bella scoperta: si è visto che il farmaco che blocca la produzione di ormoni dell’ovaio – utilizzato per curare il cancro al seno ormono-dipendente –  ha la facoltà di preservare più a lungo la fertilità nelle donne che fanno chemioterapia. Lo studio, pubblicato oggi sulla rivista Jama, è stato coordinato dall’Istituto tumori genovese: il fatto di “addormentare” le ovaie  prima di sottoporre una paziente a chemioterapia (che, come è noto, accelera la distruzione degli ovuli) preserva la funzione riproduttiva. Il “mettere a riposo” le ovaie con l’aiuto di un farmaco, la triptorelina (ormone analogo dell’Lhrt) evita la […]

  

Pillola miracolosa, realtà o fantascienza?

L’hanno battezzata “wonder drug”, ovvero farmaco delle meraviglie, perché potrebbe curare tutti i tipi di tumori. La scoperta di alcuni scienziati britannici dell’Università di Newcastle nasce dallo studio di una famiglia di pillole efficaci contro il cancro al seno che potrebbe funzionare anche per altri tumori.  Queste medicine  note col nome di inibitori Parp,  a differenza di radioterapia e chemioterapia che attaccano indistintamente tutte le cellule, tumorali e sane, colpiscono soltanto quelle malate perché prendono di mira il Dna del cancro.  Esperimenti svolti su topi di laboratorio malati di tumore ai polmoni hanno avuto esiti sorprendenti. Ha spiegato il professore […]

  

Ciao Consy, amica grande

Oggi  lascio un altro post triste perchè ho perso una grande amica, Consilia. Grande nella vita e nella malattia, che se l’è portata via dopo un anno di battaglie e sofferenze.  Quando muore una persona si dice sempre che è speciale, è vero tutte le persone hanno qualcosa di unico… quando muore un amico si ragiona come il piccolo principe descritto da Saint Exupéry, “la mia rosa è diversa dalle altre perché è lei che ho coltivato, innaffiato, amato”, Consilia  era speciale in un altro modo ancora: era una bella persona, generosa, positiva, spiritosa.  Aveva sempre una parola giusta, (per […]

  

“Io, oncologa, vi racconto il mio cancro”

Oggi vi parlo di un incontro che ho fatto in ospedale. Ho conosciuto una dottoressa, oncologa e senologa, che si è ammalata di tumore al seno. Da piccola credevo che certe professioni ti regalassero un’immunità speciale. Osservavo il mio papà che ascoltava il telegiornale, preoccupato per i sequestri delle brigate rosse e mi sembrava assurdo che il giornalista, nel riportare la notizia, si dimostrasse imperturbabile. L’avrei voluto più coinvolto, come il mio papà…  Perché vi dico questo? A volte i medici ci sembrano distaccati, li vediamo sfilare per i corridoi con i camici aperti come se fossero sul red carpet.  Sul […]

  

Il Blog di Gioia Locati © 2017